Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Adotta una Pigotta: parte importante iniziativa Unicef a Reggio Calabria

La Pigotta Salvavita dell´Unicef, particolare di un...

La Pigotta Salvavita dell'Unicef, particolare di un manifesto ufficiale

In occasione delle festività natalizie, il Comitato Provinciale per l’Unicef di Reggio Calabria promuove l’iniziativa Adotta una Pigotta in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria. L’evento si terrà nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 dicembre presso i locali della Galleria di Palazzo San Giorgio (ingresso dal Corso Garibaldi, di fronte al Teatro Cilea), dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. I volontari del comitato reggino allestiranno una mostra con le Pigotte realizzate da scuole e associazioni, offrendole al pubblico per finanziare la campagna ‘Vogliamo zero mortalità infantile’ di Unicef Italia. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 7 dicembre 2012, e che qui di seguito riportiamo integralmente. La Pigotta è la bambola dell’Unicef - prosegue la nota stampa - che aiuta a salvare la vita di milioni di bambini nel mondo; ma è anche un progetto educativo che, negli ultimi anni, ha visto impegnate centinaia di classi delle scuole primarie in tutta la provincia reggina. I bambini hanno potuto così partecipare al ‘cerchio di solidarietà’ che unisce chi ha realizzato la Pigotta, chi l’ha adottata e il bambino che, grazie alla Pigotta Unicef, verrà inserito in un programma di lotta alla mortalità infantile. Ogni Pigotta, infatti, rappresenta un bambino in attesa di un aiuto che può salvargli la vita. Con la sua adozione, l'Unicef può garantire a un bambino in Africa una serie di interventi salvavita che prevedono la somministrazione di vaccinazioni contro le principali malattie killer per l'Infanzia, la somministrazione di vitamina A contro la cecità, terapie per la reidratazione, sale iodato, la fornitura di antibiotici in presenza di infezioni, nonché zanzariere per prevenire la malaria e assistenza alle madri durante la gravidanza e il parto. Oltre che dalle scuole il progetto è stato anche supportato da tante associazioni ed enti della provincia; quest’anno, tra gli altri, ha aderito al progetto Pigotta anche la Sezione Femminile della Casa Circondariale di Reggio Calabria. La mostra, nella Galleria di Palazzo San Giorgio, si ripeterà anche il fine settimana successivo, 15 e 16 dicembre, con le medesime modalità. Contribuire alle spese di una Pigotta ‘nel nostro mondo’, con tutta la crisi in corso, è ancora un gesto ‘da niente’: questo ‘niente’, in un paese che ne ha bisogno, equivale ad una ‘vita risparmiata e strappata alla morte’ in troppo giovane età. Il Comitato Provinciale per l’Unicef di Reggio Calabria invita tutti a partecipare all’evento adottando una Pigotta, perché "ogni Pigotta adottata è una vita salvata".




Local Genius
www.localgenius.eu
8 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook