Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius taranta wine Dotro libro briganti Rubino Rubino Monardo sponsor vini passiti jonio reggino Integra antonio-jerocades Istituto Agrario Catanzaro magazine-localgenius Video Calabria Fruit banner DOP JGP Vinitaly 2014 Vinitaly web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Al Circo Massimo il Festival nazionale di Campagna Amica e Coldiretti


Il primo rapporto sul boom della spesa anticrisi dal contadino che è l’unica forma di vendita in crescita, le novità sulle mense nel nuovo anno scolastico, la tavola con i cibi degli antichi romani (dal garum di Apicio al libum di Catone e molto altro) ma anche le mele del Trentino vendute ad un euro al chilo fino ad esaurimento per dimostrare che l’agricoltura italiana è un patrimonio per il Paese capace di offrire la più ampia varietà di prodotti, competitivi, di grande qualità e con millenni di storia è al centro dell’inaugurazione del Festival nazionale di Campagna Amica venerdi 28 settembre, alle ore 10.00, con la partecipazione del Ministro dell’Istruzione Francesco Profumo, del Sindaco di Roma Gianni Alemanno e del presidente della Coldiretti Sergio Marini ma anche intere classi e soprattutto di centinaia di pastori, agricoltori, allevatori giunti da tutte le Regioni nella storica Arena del Circo Massimo a Roma per far conoscere le loro storie ed i loro prodotti e dimostrare l'orgoglio dell'Italia agricola. Lo si legge in una nota stampa di Coldiretti nazionale dirmata il 27 settembre 2012.

 
“Cibi d’Italia” è il primo Festival Nazionale all’aperto dei cibi, delle tradizioni, dell’innovazione, della cultura e del valore dello star bene insieme, organizzato - si legge nella nota stampa che riportiamo qui di seguito integralmente - da Campagna Amica e Coldiretti per l’intero weekend, dalla mattina alla tarda serata con accesso gratuito (www.cibiditalia.eu). L’inaugurazione è l’occasione per presentare la prima analisi sulla rivoluzione nella spesa alimentare generata dall’arrivo in Italia dei mercati degli  agricoltori realizzata da Coldiretti con il supporto di Censis ed Swg con gli acquisti diretti che sono l’unica forma di commercio che cresce a due cifre nonostante la crisi. Non si tratta però solo di un fatto economico ma di un fenomeno con rilevanti effetti sul piano salutistico e culturale. La presenza di cibi locali e biologici acquistati dai produttori del territorio è diventata una componente centrale delle linee guida fissate dal Ministero per le mense scolastiche ma si registra anche un boom delle gite scolastiche nelle fattorie didattiche per conoscere la campagna da vicino, delle quali verrà presentato il primo censimento.
 
 
Centinaia di scolari potranno conoscere direttamente - prosegue la nota stampa di Coldiretti nazionale - il legame che unisce la gastronomia italiana alla cultura attraverso la ricostruzione storica della prima tavola con i cibi degli antichi romani. Dal pregiato Oxyporium alle classiche Esicia plena, dal quotidiano Artolaganaus al più elaborato Pulmentarium ad ventrem fino agli immancabili Basynias di fine pasto sono solo alcune delle specialità che verranno “servite” nella ricostruzione storica allestita, per la prima volta, dalla Coldiretti alla presenza di centinaia di bambini che saranno premiati tra gli altri dall’oro olimpionico Elisa De Francisca. Una vera e propria ricostruzione autentica che ripercorre a ritroso la vera storia dell’alimentazione degli antichi Romani, unimmenso patrimonio enogastronomico che - sottolinea la Coldiretti - solo l’Italia, come unico Paese al mondo, può vantare di aver custodito e tramandato, seppur con qualche piccola variante acquisita nel corso dei secoli, fino ai giorni nostri.

 
Il primo Festival Nazionale all’aperto dei cibi, delle tradizioni, dell’innovazione, della cultura e del valore dello star bene insieme, organizzato da Campagna Amica e Coldiretti (www.cibiditalia.eu) è un appuntamento speciale - conclude la nota stampa ufficiale - per respirare aria nuova con oltre 200 stand ricchi di specialità rare ed introvabili che unisce momenti di svago a momenti di approfondimento e di solidarietà, con incontri e dibattiti partecipati da esponenti istituzionali, ma anche da personaggi dello spettacolo e della cultura ma anche conofferte speciali come la vendita ad un euro al chilo delle pregiate mele arrivate direttamente dal Trentino fino ad esaurimento. Non mancheranno momenti di intrattenimento con divertenti laboratori del gusto con i sommelier della frutta, lezioni di giardinaggio, agricosmetica e cucina  ma anche fattorie didattiche con gli animali della fattoria per i più piccoli,  e lezioni di agrofitness per tutti gli sportivi.




Local Genius
www.localgenius.eu
28 settembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook