Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Al teatro Rendano di Cosenza arriva Pirandello, con la commedia “Questa sera si recita a soggetto”


A pieno ritmo il botteghino del teatro Rendano di Cosenza che, avviata la fase di rinnovo degli abbonamenti alla Stagione Lirica, è contestualmente impegnato nella vendita dei biglietti per la Stagione di Prosa che sta incontrando il favore del pubblico. Troverà infatti una buona accoglienza, dopo i successi della goldoniana locandiera, la commedia “Questa sera si recita a soggetto” di Luigi Pirandello, al Rendano sabato 5 e domenica 6 gennaio (rispettivamente alle 20.30 e alle 18.00), nell’allestimento della Compagnia Moliére. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Comune di Cosenza il 4 gennaio 2013, e che riportiamo integralmente. Terzo tassello della trilogia pirandelliana del “teatro nel teatro” (con i “Sei personaggi” e “Ciascuno a suo modo”), “Questa sera si recita a soggetto” torna in scena con protagonisti Mariano Rigillo (Palmiro) e Anna Teresa Rossini (Ignazia) – coppia nella vita e sulla scena - diretti da Ferdinando Ceriani. A rappresentare l’eterno conflitto tra illusione e verità, è la storia del regista Hinkfuss (Rubens Rigillo) che propone alla sua compagnia la rappresentazione “a soggetto” di una novella pirandelliana. All’autore si sostituirà l’egemonia del regista, poi degli attori, quindi del pubblico e infine dei personaggi stessi (in cerca di un autore?) che prendono il sopravvento. E’ un trionfo dell’arte scenica che vede protagonisti non soltanto gli interpreti di questa storia ma anche le luci, i palchi, la platea, il sipario e che si compie pienamente nel terzo atto dove, quasi per scommessa, l’autore riesce a commuoverci con una delle più tragiche e strazianti scene di teatro anche se l'artificio teatrale viene preparato sotto i nostri occhi, nel momento stesso in cui gli attori stanno per divenire dei personaggi! Gli altri attori del cast: Silvia Siravo, la figlia maggiore di Palmiro, sposata a Rico Verri che è Giacinto Palmarini; Federica Marchettini, Serena Marinelli e Chiara Cavalieri, le altre tre figlie di Palmiro, rispettivamente Totina, Dorina e Nenè; Andrea Nicolini (il Pianista), Salvatore Rancatore (l’assistente), Carla Ferraro (la chanteuse), Francesco Di Trio (lo spettatore), Simone Vaio (Nardi), Gabriele Geri (Sarelli) e Beatrice Coppolino (la Figlia).




Local Genius
www.localgenius.eu
5 gennaio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook