Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Bando sulle strutture ricettive: le proposte di Confindustria Reggio C.


"Oggi (lunedì 3 settembre 2012, ndr) , presso la sede di Confindustria Reggio Calabria, il presidente della sezione Turismo dell’Associazione degli industriali reggini, dott. Giuseppe Nucera, ha organizzato alla presenza del presidente, ing. Andrea Cuzzocrea, un incontro con gli imprenditori locali ammessi al bando “Ampliamento e Miglioramento delle strutture ricettive esistenti” indetto dalla Regione Calabria e poi revocato". Lo si apprende da una nota stampa ufficiale di Confindustria Reggio Calabria, diramata il 3 settembre 2012. "In seguito ad un serrato confronto delle parti interessate, Confindustria Reggio Calabria, con il placet del suo presidente, ha deciso - leggiamo ancora testualmente - di avanzare alla Consulta Regionale di Confindustria una serie di proposte e iniziative volte a tutelare le aziende ammesse al bando in questione. Sulla base di accurate valutazioni tecnico-giuridiche, Confindustria Reggio Calabria evidenzia come non sussistano le condizioni per revocare il bando della Regione Calabria “Ampliamento e Miglioramento delle strutture ricettive esistenti” e, a tal fine, ritiene che Confindustria Calabria debba sollecitare un incontro tecnico con il Dipartimento Programmazione e il Dipartimento Turismo della Regione Calabria in presenza del Governatore Scopelliti". "L’Associazione degli industriali reggini giudica assolutamente inopportuna - si legge infine - la pubblicazione di un nuovo bando fin quando il TAR non si sarà espresso in merito ai ricorsi che le aziende presenteranno contro il decreto di revoca. Resta inteso che la Regione Calabria dovrà salvaguardare i diritti delle imprese ammesse al precedente bando per le spese sostenute dalla data di presentazione della domanda alla notifica del decreto di revoca del bando".




Local Genius
www.localgenius.eu
3 settembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook