Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius taranta wine Dotro libro briganti Rubino Rubino Monardo sponsor vini passiti jonio reggino Integra antonio-jerocades Istituto Agrario Catanzaro magazine-localgenius Video Calabria Fruit banner DOP JGP Vinitaly 2014 Vinitaly web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Barilla, inaugurato nei pressi di Parma un nuovo stabilimento per i sughi


"Barilla inaugura oggi (lunedì 8 ottobre 2012, ndr) il nuovo stabilimento sughi a Rubbiano di Solignano, a pochi chilometri da Parma, con una cerimonia alla presenza del premier Mario Monti e della famiglia Barilla. Nonostante il difficile contesto economico, il Gruppo conferma il forte legame con il territorio e l’impegno nei confronti del Paese" E' quanto si legge in una nota stampa pubblicata sul sito ufficiale del Gruppo Barilla (www.gruppobarilla.it) lunedì 8 ottobre 2012. "Leader nel mercato dei sughi pronti in Italia e in Europa, Barilla - si legge nella citata nota stampa che riportiamo qui di seguito integralmente - è entrata in questo business oltre 40 anni fa, producendo nel corso degli anni in collaborazione con partner esterni. L'apertura di un nuovo stabilimento dedicato a questa categoria rappresenta una scelta importante, coerente con la strategia del Gruppo di concentrarsi sul proprio core business. Barilla vuole focalizzare le risorse per crescere nel primo piatto all’italiana nel mondo e sostenere i prodotti da forno che portano i suoi marchi in Italia e nei principali Paesi europei".


"Lo stabilimento, che a regime darà lavoro a 120 persone, produce 35.000 tonnellate di sughi all’anno - prosegue il comunicato stampa ufficiale - e ha un potenziale di sviluppo sino a 60.000 tonnellate. Circa l’80% dell’indotto dello stabilimento è italiano, come lo sono la maggior parte delle materie prime utilizzate. Tra queste, il pomodoro e il basilico (ingredienti principali) sono al 100% italiani, cresciuti nei campi a pochi chilometri da Rubbiano". "Il nuovo stabilimento sughi di Rubbiano è la dimostrazione che è possibile investire sulla qualità in Italia con un’ottica internazionale - ha detto Guido Barilla, presidente del Gruppo -. Se da un lato gli ingredienti, la ricetta, la tecnologia e il “Saper-Fare” sono italiani, l’obiettivo è di crescere sui mercati esteri e portare in tutto il mondo il gusto dell’autentica cucina italiana”.
 

"Lo stabilimento - si precisa inoltre nella nota stampa ufficiale - produrrà quotidianamente circa 150 tonnellate di sughi a base di pomodoro e 50 tonnellate di pesti. La tecnologia all’avanguardia consente un trattamento delicato delle materie prime capace di preservarne il colore, la freschezza e il sapore, senza l’utilizzo di alcun conservante. Nel complesso, Rubbiano produrrà 24 ricette a marchio Barilla. L’impianto è stato progettato interamente dagli esperti Barilla, seguendo i più alti standard tecnologici, di sicurezza del prodotto e delle persone, e sarà uno degli stabilimenti di sughi più produttivi al mondo. In linea con l'impegno di Barilla per la sostenibilità ambientale, il sito produrrà il 32% in meno di CO2 e consumerà il 47% in meno di risorse idriche rispetto ad impianti analoghi. "Rubbiano è un modello all'avanguardia di design, tecnologia e sicurezza. Siamo molto fieri di questo risultato e oggi vogliamo ringraziare tutte le persone, i collaboratori Barilla e i partner esterni che hanno reso possibile tutto questo", ha concluso il Presidente Guido Barilla.




Local Genius
www.localgenius.eu
9 ottobre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook