Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Buone feste cosentine: concerto di Natale, presepe vivente, gospel, Tamburi della Sila, tanta musica


Fine settimana a Cosenza all’insegna dell’intrattenimento, della musica e della riproposizione del Presepe Vivente. Si presenta così il programma del week-end del cartellone di “Buone Feste Cosentine” che potrebbe, però, subire delle variazioni a causa del maltempo. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Comune di Cosenza il 28 dicembre 2012, e che riportiamo integralmente. Ecco quindi il calendario proposto:
 
 
Sabato 29 dicembre
 
Apertura di giornata dedicata ai più piccoli con la Tombolata dei diritti dei bambini, promossa dall’Unicef, alle ore 10.00, al Villaggio dei Bambini di Piazza dei Bruzi che nel pomeriggio, alle ore 15.00, proporrà, invece, la consueta attività di animazione. Alle 17.00, al Cinema Italia-Tieri, il programma prevede il Concerto di Natale, a cura dell’Associazione Musicale Cantica. Dopo il successo del giorno di Natale e la replica di ieri (27 dicembre, ndr), torna anche domani (29 dicembre, ndr) in Piazzetta Toscano il Presepe Vivente, a cura del Comitato per la salvaguardia del Centro storico. Particolarmente vario il programma dei concerti. Sull’isola pedonale, in Piazza XI Settembre, concerto del cantautore Comma, alle ore 18.00. Gli ingredienti della musica di "Comma", nome d'arte dietro al quale si cela il cantautore calabrese Pierpaolo Mazzulla, sono le melodie ariose e le sonorità pop-rock di chiara matrice anglosassone mescolate a testi (rigorosamente in italiano) ricercati, intimisti e intrisi di poesia. Reduce dal successo del singolo "L'Escluso", primo in classifica download di Mondadori shop, Comma ha esordito con "Visionario", disco prodotto da MKRecords, che punta dritto al cuore e nel quale alle sonorità dichiaratamente rock fanno eco arrangiamenti e  testi ricercati  che si intrecciano con melodie accattivanti.
Comma e l'autore dei suoi testi, Andrea Orlando, parlano di storie di tutti i giorni, di percorsi interiori e intimisti, sorprese e imprese eccezionali dell'uomo-eroe normale, animato da grandi sogni e da grandi aspirazioni. Sempre sull’isola pedonale, ma in Piazza Kennedy (ore 18,00), concerto dei Soul Pains progetto musicale made in Cosenza che, nato nel 2009 da un’idea di Silverio Tucci (chitarra) e Mattia Tenuta (voce), si è poi esteso fino a diventare una band di dieci elementi. Il repertorio è di brani inediti con sonorità riconducibili ad etichette storiche quali la Motown Records, Atlentic Records e Chess Records. Oltre alle influenze Soul, Northern Soul e R&B, i Soul Pains sono decisamente influenzati anche dalla musica “made in Jamaica”. Ultimo appuntamento in centro città per domani (sabato 29 dicembre, ndr) è il dj set di Nandino, previsto per le ore 18.00 in via Macallè. Due i concerti dislocati, invece, nel centro storico. Alle 18.00 in Piazza Parrasio in programma quello del duo “Pintò”, voce e piano a 360°. Il duo spazia dalla musica lirica ai classici napoletani. In Piazza XV Marzo (sempre a partire dalle 18,00) concerto del trio unplugged di Francesca Guido (chitarra, voce e piano), che propone un viaggio tra i classici della musica italiana e straniera, fino a spingersi verso la disco dance anni ’70 e ’80 senza tralasciare le hit più in voga del momento.

 
Domenica 30 dicembre
 
Apertura dedicata alla balloon art, per la gioia dei più piccoli, alle ore 10.00, al Villaggio dei bambini di Piazza dei Bruzi. Dalle 11.00 e per tutta la mattinata, lungo l’isola pedonale, si ripeterà l’apprezzato corteo itinerante in costume “Lu bannu de lu Sinnacu”, promosso dall’Associazione culturale “Officina delle arti” e che ha in Eduardo Tarsia il suo instancabile animatore e maestro di cerimonie. Riproponendo un antico cliché, e cioè l’annuncio alla città dei vecchi banditori, saranno comunicati, con l’ausilio di strumenti della tradizione musicale, alla cittadinanza e ai cosentini che affollano, specie la domenica, l’isola pedonale, i molteplici eventi che compongono il cartellone di “Buone feste cosentine”. Dalle 15.00 in poi torna al Villaggio dei Bambini lo spettacolo di marionette, con la partecipazione di giocolieri e trampolieri. Su corso Telesio, invece (ore 16.30) corteo itinerante musicale con concerto finale dei Tamburi della Sila. Alle 17.30 in Piazzetta Toscano sarà riproposto il Presepe Vivente. Alle 18.00 al Teatro “Rendano” concerto di gospel con i Black Harmony in “Amazing Grace”. Sull’isola pedonale, intanto, i più piccoli potranno ammirare (dalle 18.00 in Piazza XI Settembre) le evoluzioni di Gamelan, il navigatore delle stelle. I concerti del centro città comprendono: in Piazza Kennedy (ore 18,00) il “Circolo delle quarte” di Paolo Chiaia e in Via Macallè il duo di Roberta Cleo. Altro concerto, alle 18.00, in Piazza XV Marzo, con la musica jazz degli Even trio che propongono rivisitazioni in chiave jazz della canzone d’autore, da Luigi Tenco a Bruno Martino, da Paolo Conte a Vinicio Capossela. Chiusura di giornata, alle ore 21.00, al Cinema Italia-Tieri con la proiezione del film “Il ventaglio di Lady Windermere” di Ernst Lubitsch, musicato dal vivo dai “Red Basica”. L’iniziativa è promossa e curata dall’Associazione culturale “Fata Morgana”.




Local Genius
www.localgenius.eu
29 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook