Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Dotro libro briganti Colacino Wines Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Catania, parte Med in Fest: la musica e i sapori del Mediterraneo (8-11 Nov.)

L’evento sarà presentato alla stampa mercoledì 7

Med in Fest, il cartellone (particolare)

Med in Fest, il cartellone (particolare)

Al via giovedì 8 novembre Med in Fest, il festival dedicato alla valorizzazione e alla promozione della musica e dei sapori del Mediterraneo, in programma a Catania fino a domenica. L’evento sarà presentato alla stampa mercoledì 7 novembre 2012, nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 nella Sala Giunta del Comune di Catania. E' quanto si legge in una nota ufficiale di presentazione diramata il 6 novembre 2012. All'incontro con i giornalisti - precisa la citata nota - parteciperanno il sindaco del centro etneo Raffaele Stancanelli; il primo cittadino di San Vito Lo Capo, Matteo Rizzo; il direttore artistico della rassegna, Nuccio La Ferlita; Enrico Vecchioni, socio fondatore di Feedback;  lo chef Enzo Battaglia, patron del ristorante “Casa del cous cous” di Catania, sanvitese doc; Nanni Musiqo Ragusa Regista, Mario Venuti; Lello Analfino dei Tinturia; Matteo Amantia; gli Original Sicilian Style. Med in Fest è organizzato nell’ambito della rassegna Sicilia Musica Estate. La manifestazione aprirà alle ore 9,00 con L’officina dei saperi, un convegno formativo sull’intercultura e sui nuovi ambienti di apprendimento nel mondo della scuola in programma fino alle 17,00 nelle sale di Palazzo Platamone. Alle 10,00 e fino alle 20,00 apre le sue porte al pubblico il Fun hockey village, che ospiterà tornei di hockey per i bambini con istruttori federali. Dalle 12,00 alle 15,00 per poi riprendere alle 18,00 fino alle 24,00 i visitatori di Med in Fest potranno assaggiare oltre venti ricette internazionali a base di cous cous nelle due Case del Cous Cous allestite in piazza Bellini e via Teatro Massimo. Nei giorni della rassegna, infatti, direttamente da San Vito Lo Capo arriva a Catania il “Cous Cous Fest in tour”, con i suoi chef, i suoi laboratori del gusto e i punti di degustazione in stile arabo da sempre tratto distintivo del festival internazionale di San Vito Lo Capo. Aprirà al pubblico alle 12,00 il Med village, il villaggio espositivo dove verranno esposti i prodotti dell’agroalimentare e dell’artigianato dei Paesi del Mediterraneo. Ci saranno nel corso del festival - prosegue sempre la nota stampa di presentazione - dei momenti di scambio con i Med talk show: sul palco allestito in piazza Bellini giovedì, alle 20.30, si parla di musica ed integrazione, incontro al quale parteciperanno esponenti del Co.P.E, Lello Analfino dei Tinturia e Carlo Condarelli e Luca Recupero del Mo.Mu, Jaly Diabaté musicista ed educatore Senegalese e due rappresentanti del SNOQ ( Se Non Ora Quando). A condurre sarà Julian Borghesan, voce storica di Rai Radio1. La prima serata di Med in Fest godrà della musica dei Tinturia: il gruppo girgentino, capitanato da Lello Analfino, intratterrà il pubblico con uno concerto gratuito che avrà inizio alle 21.30. “Med in fest”, organizzato nell’ambito della rassegna curata dall’associazione culturale Quetic, che per l’avvenimento vede la collaborazione dell’agenzia di comunicazione Feedback, è un evento inserito nel calendario ufficiale delle manifestazioni di grande richiamo turistico della Regione Siciliana Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, dipartimento Turismo, sport e Spettacolo, che ha avuto il plauso del Ministero per la cooperazione internazionale e l'integrazione.




Local Genius
www.localgenius.eu
7 novembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook