Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Catanzaro, il Cipe ha sbloccato i 5 milioni per lo stadio comunale Ceravolo


Il Cipe ha sbloccato i  cinque milioni di euro per la ristrutturazione e l’adeguamento funzionale dello stadio comunale Nicola Ceravolo di Catanzaro. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Comune di Catanzaro il 21 novembre 2012, e che qui di seguito riportiamo integralmente. I fondi, già stanziati dalla Regione Calabria, rientrano nella delibera n. 89 del 13/11/12, con la quale il Comitato interministeriale per la programmazione economica ha dato il via libera ad una serie di progetti previsti nella “Programmazione delle residue risorse Fsc 2000-2006 e modifica delibere n. 78/2011 e n. 7/2012” dell’Ente regionale calabrese. Il settore lavori pubblici di palazzo De Nobili, che stava già lavorando sul progetto, su input del sindaco Sergio Abramo e dell’assessore ai lavori pubblici, ing. Vincenzo Belmonte, ha dato una decisa accelerata . si legge nella nota stampa ufficiale - alla redazione dell’elaborato tecnico in sinergia con la società calcistica Us Catanzaro, Lo scopo è quello di stringere i tempi che dovranno portare all’affidamento e alla realizzazione dei lavori. Gli interventi nel dettaglio comprendono: la creazione di una palazzina alle spalle del settore “distinti”, che ospiterà spogliatoi e tribuna stampa; la realizzazione della copertura del settore “distinti” e la ristrutturazione della tribuna coperta esistente. Con i fondi regionali, inoltre, sarà risistemata piazza Martiri Ungheresi e verrà completamente riqualificato, anche tramite la messa in posa di un manto erboso sintetico, il “campo B”. Nel frattempo, si sta valutando l’opportunità di sostituire il manto erboso del terreno di gioco principale con un prato sintetico, che consentirebbe notevoli risparmi quanto a manutenzione. In tal senso, i vertici dell’Us 1929 hanno già avviato i contatti con la Figc. “Grazie alla decisione fondamentale presa dal Cipe – ha affermato il sindaco Abramo – l’Amministrazione comunale potrà garantire alla società calcistica giallorossa e a tutta la città il completamento di una serie di lavori che renderanno il Ceravolo un palcoscenico all’altezza del suo prestigio e dei risultati futuri che il presidente Cosentino si è prefisso di raggiungere. È doveroso, quindi, ringraziare il presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, che ha mantenuto l’impegno pubblico assunto e che ci consentirà, a partire dalla prossima stagione agonistica, di  offrire all’Us Catanzaro una struttura a norma sotto ogni punto di vista. Completare il restyling del Ceravolo significherà, finalmente, dare dignità allo stadio che porta il nome dell’indimenticato presidentissimo Nicola Ceravolo. A Giuseppe Cosentino – ha concluso - auguro di portare alla città gli stessi successi del passato”.




Local Genius
www.localgenius.eu
22 novembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook