Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Comune di Lamezia Terme: avviso pubblico per concessione contributi attività sportive


E' pubblicato già da diversi giorni l'avviso pubblico per la concessione di contributi per la realizzazione di specifiche attività sportive. E' quanto si legge in una nota stampa diramata dal Comune di Lamezia Terme (Cz), l'11 gennaio 2013, e che riportiamo integralmente. Le iniziate sportive - spiega la nota stampa ufficiale - dovranno essere finalizzate: alla salvaguardia della funzione sociale a favore dei residenti disagiati economicamente; all’incentivazione e potenziamento delle attività rivolte ai giovani; all’incentivazione della pratica sportiva da parte di associazioni di quartiere attraverso l’uso ed eventuale riqualificazione degli impianti sportivi ubicati nel territorio di riferimento. Ed avere ad oggetto: benefici (voucher) per i bambini e giovani di età compresa tra i 3 e 15 anni economicamente svantaggiati (reddito familiare ISEE fino a 15.000,00 euro); l’accesso alla pratica delle discipline sportive (pallavolo, pallacanestro, tennis, calcio, calcetto, pattinaggio) per una durata non inferiore a un anno; attività di avviamento allo sport destinata ai soggetti della fascia di età compresa tra i 3 ed i 15 anni o gli alunni delle scuole in accordo con le istituzioni scolastiche e con i programmi di attività approvati dalle stesse; attività motorio-sportiva specificatamente indirizzata ai disabili ed anziani; attività socio-ricreativa mirata a proteggere ed promuovere la salute ed il benessere dei cittadini; utilizzo e riqualificazione degli impianti sportivi di interesse di quartiere da parte delle associazioni sportive di quartiere per l’incentivazione della pratica sportiva dei residenti; assenza di finalità di lucro dell'iniziativa oggetto di contributo. Possono presentare richiesta di contributo i soggetti che intendano organizzare e realizzare, per una durata non inferiore ad un anno, attività di carattere continuativo in ambito sportivo. In ogni caso l'iniziativa per la quale si chiede il contributo dovrà soddisfare i seguenti prerequisiti: assenza di finalità di lucro dell'iniziativa; ambito dell'iniziativa e bacino di utenza dell'attività riferibili alla popolazione residente nel Comune di Lamezia Terme; svolgimento delle iniziative nel territorio comunale; nessuna posizione debitoria nei confronti del Comune di Lamezia Terme per effetto di pregressi rapporti contrattuali ovvero di precedenti concessioni di contributi o, infine, di concessioni d'uso di impianti sportivi comunali, per le annualità precedenti all’anno 2012; durata dell’iniziativa non inferiore ad un anno; assenza di contrasto con gli obiettivi ed indirizzi di politica sportiva dell'Amministrazione Comunale come precisati al precedente articolo 1 del presente avviso.


Possono presentare richiesta - prosegue la nota stampa ufficiale - i soggetti che svolgono la loro attività nel territorio comunale: associazioni sportive locali affiliate alle federazioni e al CONI; associazioni sportive locali affiliate a enti di promozione sportiva formalmente riconosciuti dal CONI; enti e associazioni onlus che svolgono attività a carattere terapeutico; enti, associazioni, circoli, gruppi ricreativi e culturali regolarmente costituiti con sede nella città di Lamezia Terme; società/associazioni sportive non locali affiliate alle federazioni sportive nazionali o a enti di promozione sportiva riconosciute dal CONI. La somma complessiva disponibile per l'erogazione dei contributi per le spese relative all'ideazione, organizzazione e realizzazione delle iniziative è pari ad 35.000,00 euro. Il costo massimo ammissibile per ciascuna iniziativa sportiva è di 5.000,00 euro e dovrà riguardare uno o più dei seguenti ambiti: iniziative destinate a bambini e giovani di età compresa tra i 3 e 15 anni economicamente svantaggiati (reddito familiare fino a 15.000,00 euro) attraverso benefici tipo voucher; iniziative riguardanti attività di avviamento allo sport destinata ai soggetti della fascia di età compresa tra i 3 ed i 15 anni o gli alunni delle scuole in accordo con le istituzioni scolastiche e con i programmi di attività approvati dalle stesse; iniziative connesse alle attività motorio-sportive specificatamente indirizzate ai disabili ed anziani; iniziative per attività socio-ricreativa mirata a proteggere ed promuovere la salute ed il benessere dei cittadini; iniziative finalizzate all’utilizzo e riqualificazione degli impianti sportivi di interesse di quartiere da parte delle associazioni sportive di quartiere per l’incentivazione della pratica sportiva dei residenti. Le domande di contributo, corredate di tutta la documentazione richiesta, dovranno pervenire, all’ufficio Protocollo, in busta chiusa indirizzata al Comune di Lamezia Terme via Perugini entro le ore 12,00 del giorno 30.01.2013.


“In un periodo particolarmente delicato - ha dichiarato l'assessore allo Sport Rosario Piccioni - per la nostra società sotto il profilo economico e nonostante le grosse difficoltà finanziarie in cui versano gli enti locali, abbiamo voluto riconoscere il grande valore sociale dello sport attraverso questo avviso che non ha precedenti nel nostro comune. L'obiettivo è garantire il diritto allo sport al maggior numero possibile di bambini e ragazzi. Ovviamente attribuendo, come ho sempre affermato, pari dignità a tutti gli sport. Abbiamo poi l'obiettivo di portare “a domicilio” la pratica sportiva, attraverso personale qualificato, anche nelle zone più periferiche della città (quali ad esempio le zone collinari in cui sono presenti impianti sportivi). Voglio rivolgere infine un sincero plauso per l'importantissimo lavoro sinergico svolto in questi mesi per la realizzazione di questa iniziativa al presidente della Commissione consiliare sport, Pierpaolo Muraca, a quello della commissione Bilancio, Tonino Costantino, nonché ai singoli componenti delle commissioni. Ovviamente l'augurio è di una grande adesione e partecipazione da parte di tutto il mondo istituzionale e associazionistico sportivo”.




Local Genius
www.localgenius.eu
14 gennaio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook