Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Concerto di Capodanno a Cortale il 2 gennaio con la grande Orchestra Filarmonica di Lugansk


Si rinnova anche per il 2013 il tradizionale appuntamento con la buona musica promosso dall’Amministrazione Comunale di Cortale (Cz) guidata da Francesco Scalfaro che avrà luogo il 2 gennaio alle ore 18.00 presso il Nuovo Bocciodromo situato nell’area verde attrezzata del rione Ialupà. Protagonista della serata, organizzata con la consulenza musicale dell’A.M.A. Calabria, l’Orchestra Filarmonica di Lugansk diretta dal Maestro Silvano Frontalini che certamente richiamerà a Cortale i tanti appassionati presenti su tutto il territorio lametino.E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramta da ama Calabria martedì 1 gennaio 2013, e che riportiamo integralmente. L’orchestra che si è esibita la notte del 31 dicembre a Palazzo Vecchio per il Comune di Firenze, è considerata una delle più importanti dell’Ucraina - spiega la nota ufficiale ò per il numero e la qualità dei concerti diretti da personalità di livello internazionale come i russi Karl Eliazberg, Kostantin Simeonov, Kirill Kondrashin, Nathan Rahlin, Abram Stasevich, Stefan Turchak, Vladimir Kozhuhar, l’austriaco Karl Etti, il tedesco Carl F. Morgenshtern, il belga Andrey V.Lenards, lo slovacco Otakar Trglik, lo statunitense Dan Klayn. L' orchestra, che ha collaborato con tutti i più importanti solisti del nostro tempo, oltre all’attività in patria realizza numerose tournées all’estero particolarmente apprezzate dalla più accreditata critica e dai più esigenti pubblici dei principali paesi europei. All’attività concertistica affianca un’apprezzata attività discografica con registrazioni anche in prima esecuzione mondiale. Guida l’orchestra Silvano Frontalini, affermato musicista italiano che dopo i diplomi di strumentazione, composizione e direzione d’orchestra conseguiti in Italia rispettivamente con Domenico Guaccero e Daniele Paris, si è perfezionato in Germania a Trier con Sergiu Celibidache. Presente nelle principali stagioni europee, del Giappone ed Usa, il Maestro Frontalini, oltre al repertorio sinfonico, è richiesto in modo particolare per la direzione di opere liriche italiane e produzione sinfonica di autori italiani inediti. E', infatti, riconosciuto dalla critica specializzata come uno specialista delle riscoperte musicali inedite del passato. Ha inciso oltre 100 cd di cui la maggior parte in prima registrazione mondiale e registrato per le principali reti radiofoniche e televisive europee. Già docente al Conservatorio di Pesaro ha rinunciato all’insegnamento per dedicarsi completamente alla direzione d’orchestra.


Il programma del concerto è articolato in due sezioni: la prima dedicata al grande repertorio sinfonico europeo inizia con la Sinfonia dal Guglielmo Tell di Gioacchino Rossini, cui seguiranno il Preludio e Habanera da Carmen di George Bizet, le Danze polinesiane di Alexander Borodin e la Danza delle Spade di Aram Khachaturian, la seconda alle celebri melodie della famiglia Strauss con l’interpretazione delle Polche Champagne, Tuoni lampi e fulmini e Tricz – Tracz e dei Valzer Sangue Viennese, Vita da Artista ed Imperatore. Il concerto come di consueto di concluderà con i caratteristici brani d’obblido del concerto di Capodanno rappresentati dal Valzer Sul bel Danubio Blu e dalla Marcia di Radetsky.


IN ALLEGATO FOTO DELL'ORCHESTRA
(immagine allegata alla nota stampa ufficiale)

Visualizza Allegato 1



Local Genius
www.localgenius.eu
2 gennaio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook