Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Confimpresa Catanzaro ha incontrato il questore. Al centro dell’attenzione i temi della sicurezza

Promossi dei corsi serali per tutti i commercianti

Confimpresa ha incontrato il questore di Catanzaro (foto...

Confimpresa ha incontrato il questore di Catanzaro (foto allegata alla nota stampa)

Il direttivo di Confimpresa Catanzaro, nell’occasione rappresentato dal presidente Francesco Leonardo e dal consigliere Marco Napoli, ha incontrato il Questore, dott. Guido Marino, al fine di "instaurare una collaborazione tesa al miglioramento dei servizi a vantaggio della cittadinanza". E' quanto si legge in una nota stampa diramata da Confimpresa il 15 febbraio 2013, e che riportiamo integralmente. "Grazie alla disponibilità dimostrata dal Questore, ed alla comunione di intenti delle parti intervenute, è stato possibile, infatti, gettare importanti basi - prosegue la nota di Confimpresa - per azioni mirate e concrete atte al raggiungimento di una migliore qualità di vita nel nostro capoluogo. Diversi e importanti gli argomenti trattati durante l’incontro, con particolare attenzione sul tema della sicurezza". "Presente, infatti, il fenomeno della microcriminalità anche nel nostro territorio - sostiene Confimpresa nella citata nota stampa - dove si registrano reati legati alla sicurezza nelle attivitá commerciali, bersaglio sempre piú probabile dei malintenzionati. Basti pensare ad alcune categorie letteralmente prese di mira nell'ultimo periodo (gioiellerie, tabacchi, uffici postali, ecc). L'eccezionalitá nelle proporzioni del fenomeno, eccezionale per gli standard della nostra città, impone, dunque, una riflessione approfondita del problema, poichè, in quanto inusuale, risulta anche piú difficile da affrontare; da qui l'esigenza di trovare soluzioni e dare risposta a tutte le categorie coinvolte. Molto apprezzato, ad esempio, da tutti i commercianti, ma non solo, il servizio di videosorveglianza accompagnato dalla presenza dei poliziotti di quartiere per le vie del centro. Quest’ultima misura, momentaneamente sospesa, sembra aver scoraggiato non poco i malintenzionati di turno, più esposti al rischio evidentemente. In aggiunta, e come primo progetto, saranno promossi dei corsi serali per tutti i commercianti, che incontreranno le massime cariche in materia di sicurezza della città. L'obiettivo è quello di avviare un interscambio fra le parti, dove il contributo dei cittadini, veri conoscitori delle dinamiche locali, è di fondamentale importanza per affrontare e rendere efficace l'intervento delle Istituzioni a loro tutela. Nei prossimi giorni saranno resi noti data e sede di svolgimento del primo seminario2.




Local Genius
www.localgenius.eu
16 febbraio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook