Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Cosenza: il progetto Polimaterico, esperienze sensoriali nelle arti visive contemporanee


Lunedì 21 e martedì 22 gennaio si svolgerà, a Cosenza, presso la Galleria Nazionale di Cosenza e il Laboratorio di Restauro della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria il progetto "Polimaterico. Esperienze sensoriali nelle arti visive contemporanee: sperimentazioni e prospettive", a cura di Giuseppe Capparelli e Esperia Piluso del Centro Studi Storici e Umanisti della Città del Sole di Altomonte (Cosenza). E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 18 gennaio 2013, e che riportiamo integralmente. Polimaterico rientra fra i progetti di Art in Progress – Cantieri del Contemporaneo, l’evento biennale partito a fine novembre 2012 in collaborazione con la Soprintendenza BSAE della Calabria, la Provincia di Cosenza e il Comune di Marano Principato. Il progetto intende affrontare - spiega la nota ufficiale - il tema dell’accessibilità dei diversamente abili alla fruizione delle opere di arte contemporanea. Conoscere il medium materico per comprenderne meglio la matrice originaria di ogni opera. La conoscenza del polimaterismo, applicato all’esecuzione delle opere di arte contemporanea,  servirà a sciogliere le riserve sulle abilità messe in gioco da ogni singolo individuo cosicché tutto ciò che è tangibile attraverso i sensi si faccia arte e il messaggio diventi universale. Il cantiere sperimentale di Polimaterico prevede due giornate di visita/laboratorio. Lunedì 21 gennaio 2013, nel Laboratorio di Restauro SBSAE Calabria, Marianna Fonzo, restauratrice di arte contemporanea, e Domenico Visciglia, restauratore SBSAE Calabria, illustreranno l’utilizzo dei materiali classici e contemporanei nell’arte con un’esperienza tattile e sensoriale. Martedì 22 gennaio 2013 è previsto, invece, un incontro/confronto con l’artista Gianfranco Grosso, che presenterà Regina, una sua opera e parlerà del proprio lavoro e della propria esperienza di artista. Le conclusioni saranno tratte, dopo una visita nella Galleria Nazionale di Cosenza, da Fabio De Chirico, soprintendente BSAE della Calabria. Polimaterico verrà presentato alla stampa lunedì 21 gennaio alle ore 9.30 presso la Biblioteca del Laboratorio di Restauro della Soprintendenza BSAE della Calabria in Via Grotte, 4 Cosenza alla presenza di Fabio De Chirico, soprintendente BSAE della Calabria; Maria Francesca Corigliano, assessore Provincia di Cosenza; Nella Mari, referente Polimaterico, storico dell’arte Soprintendenza BSAE  della Calabria; Giuseppe Capparelli, presidente Centro Studi della Città del Sole; Gianfranco Grosso, artista e  Marianna Fonzo, restauratrice.




Local Genius
www.localgenius.eu
21 gennaio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook