Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

E’ nato Unionfidi Calabria. Renato Pastore è stato eletto presidente. Aldo Ferrara è il vice


E’ nato venerdì 18 gennaio 2013 Unionfidi Calabria, il Confidi regionale frutto della fusione dei confidi di emanazione confindustriale Magna Grecia e Confindustria Cosenza Fidi di Cosenza, Confidi Calabria di Catanzaro e Confidi di Reggio Calabria. Alla carica di Presidente del nuovo organismo è stato nominato l’imprenditore Renato Pastore, già numero uno del Confidi Magna Grecia, attuale leader di Confindustria Cosenza, componente del Consiglio direttivo nazionale di RetImpresa ed a capo di un gruppo di aziende operante nel settore del software e dei servizi informatici. E' quanto si legge in una nota stampa diramata da Confindustria Cosenza il 18 gennaio 2013, e che riportiamo integralmente. Il Consiglio direttivo di Unionfidi Calabria è composto, oltre al Presidente, da Aldo Ferrara (nominato Vice Presidente), Valerio Berti, Andrea Di Donna, Antonio Gagliardi, Eugenio Gaudio ed Antonio Miglietti. Il Direttore della struttura tecnica è Giuseppe Zappa. «Il nostro impegno – ha dichiarato il Presidente di Uniofidi Calabria Pastore – sarà quello di implementare in maniera efficace il ruolo di sostegno alle piccole e medie imprese nell'accesso al credito, uno dei principali problemi con i quali gli imprenditori devono confrontarsi quotidianamente. L’unione dei confidi industriali calabresi in uno con l’utilizzo delle risorse messe a disposizione dalla Regione Calabria con apposito bando dell’Assessorato alle Attività Produttive, consente di avviare una nuova stagione di confronto con il sistema del credito, forti delle competenze consolidate nel tempo e di un consistente fondo rischi che permetterà di assistere le imprese con operazioni di garanzia e controgaranzia». «Da tutte le previsioni economiche ad oggi disponibili emergono difficoltà crescenti, soprattutto per i prossimi 9 primi dell’anno appena iniziato. Se l’accesso al credito – ha continuato il Presidente Renato Pastore - ha sempre costituito un problema per la nostra economia, in un momento così difficile lo è ancora di più. In tal senso l’azione dei Confidi è determinante ed il fatto che 4 realtà territoriali abbiano dato vita ad un unico organismo regionale, sicuramente più forte, fa aumentare la capacità di assistenza richiesta dalle aziende calabresi. L’auspicio è che altri enti pubblici possano prevedere azioni di sostegno analoghe a quelle messe in campo all’Assessorato regionale alle Attività Produttive per sostenere efficacemente l’azione dei Confidi». Unionfidi Calabria avrà una sede operativa nelle città di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria.




Local Genius
www.localgenius.eu
19 gennaio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook