Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius taranta wine Dotro libro briganti Rubino Rubino Monardo sponsor vini passiti jonio reggino Integra antonio-jerocades Istituto Agrario Catanzaro magazine-localgenius Video Calabria Fruit banner DOP JGP Vinitaly 2014 Vinitaly web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Francoforte e Buchmesse 2012: con Ice a Aie in fiera 48 editori italiani


Inaugurata il 10 ottobre 2012 a Francoforte, e resterà aperta fino al 14 ottobre, la 64ma edizione della Fiera internazionale del Libro Buchmesse 2012, una kermesse editoriale di grande prestigio riconosciuta a livello internazionale come l'evento più importante per le opportunità di interscambio dei diritti di edizione, lo sviluppo di progetti di co-edizione e per conoscere le tendenze dell’editoria mondiale e i titoli di più recente pubblicazione. L’Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) in collaborazione con l’Aie (Associazione Italiana Editori), ha organizzato uno stand collettivo nazionale di 270 mq., in cui vengono presentati ed esposti oltre 1.200 titoli di 48 editori italiani. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale dell'Ice, diramata il 10 ottobre 2012, che riportiamo qui di seguito integralmente.


A inaugurare ufficialmente il padiglione italiano, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Paolo Peluffo. Presso la Room Effekt - prosegue la nota stampa ufficiale Ice - si è tenuto il consuento incontro con gli editori e la stampa per la presentazione del Rapporto sullo stato dell’editoria italiana 2011. L’Aie ha inoltre organizzato due incontri incentrati su “Libri Italiani Accessibili – Lia”; il progetto Aie nasce con l’obiettivo di aumentare la disponibilità di ebook accessibili a non vedenti e ipovedenti. L’edizione di quest’anno della Buchmesse è caratterizzata da numerosissimi eventi fra i quali “European Union Prize for Literature”, un premio ai migliori 12 autori emergenti in Europa. Il Paese Ospite d’onore di questa edizione sarà la Nuova Zelanda, che offrirà una panoramica del Paese con 60 scrittori. I dati della scorsa edizione confermano la Fiera leader del settore editoriale per il mercato dei diritti: 7.384 espositori individuali, provenienti da 100 Paesi, 280.000 visitatori di cui 173.000 professionali, 3.200 eventi, 9.000 giornalisti provenienti da 60 Paesi, su una superficie espositiva di 172.000 metri quadrati. Un mercato italiano in netta crescita quello della vendita di diritti e delle coedizioni con case editrici straniere: +16% l’incremento medio annuo fatto registrare nel corso del 2011 mentre negli ultimi dieci anni i titoli di opere venduti all’estero sono passati da 1.800 a ben 4.629. Il settore dei libri per bambini e ragazzi rappresenta il segmento di maggior successo internazionale (+25%) seguono i libri d’arte e illustrati(+21%), la narrativa letteraria e d’autore (+17%) e la saggistica (+16%). In relazione al mercato tedesco dell’editoria, che stipula con case editrici in Europa il 68,5% dei suoi contratti di compravendita dei diritti, l’Italia nel 2011 - conclude la nota stampa Ice - si è collocata al quarto posto con 317 titoli tradotti in lingua tedesca pari ad una quota del 3,0% (3,2% nel 2010). A questo si aggiunge un fatturato di 41,0 milioni di euro (37,6 nel 2010) di importazioni di libri e riviste dall’Italia, che si posiziona come quarto paese fornitore.




Local Genius
www.localgenius.eu
11 ottobre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook