Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Il console generale di Francia a Napoli ricevuto dal vice sindaco Katya Gentile a Cosenza

Il vice sindaco di Cosenza, Katya Gentile, ha ricevuto a...

Il vice sindaco di Cosenza, Katya Gentile, ha ricevuto a Palazzo dei bruzi il console di Francia a Napoli (foto allegata alla nota stampa)

E’ stato accolto dal vice sindaco Katya Gentile in rappresentanza del sindaco Mario Occhiuto, il console generale di Francia a Napoli, Christian Thimonier, nella sua visita istituzionale, il 21 febbraio mattina mattina, a Palazzo dei Bruzi, sede del Comune di Cosenza.  E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Comune di Cosenza il 21 febbraio 2013, e che riportiamo integralmente. Accompagnato dal console onorario di Francia a Cosenza, Giovanni Conti (prossimo al commiato dopo ben 20 anni di prestigioso incarico), il console Thimonier, fine e curioso diplomatico, ha intrattenuto nel salone del Comune  una fitta conversazione con il vice sindaco Gentile, una chiacchierata incentrata soprattutto sulla conoscenza della città e sui progetti messi in campo dalla giunta Occhiuto. Il Mab, i musei di prossima realizzazione a piazza Bilotti e quello di Alarico alla confluenza dei fiumi, oltre alla ristrutturazione del Castello Svevo, sono stati gli argomenti sui quali il Console, già molto preparato al riguardo, ha dimostrato vivo interesse. Complimentandosi per l’accoglienza ricevuta e per la presenza rilevante di collaboratrici donne di cui il sindaco Occhiuto si avvale, il console Thimonier - aggiunge la nota ufficiale - si è congedato con un arrivederci, dando appuntamento a fra tre mesi circa, quando avrà in programma di tornare nella città dei Bruzi in occasione della nomina del nuovo console onorario di Francia a Cosenza, sviluppando magari in quella circostanza alcuni progetti condivisi (ad esempio quello sulla divulgazione della musica francese per cui l’Ambasciata di Francia a Roma ha un apposito fondo da destinare a giovani artisti). “Siamo lusingati di questa visita – ha affermato il vice sindaco Gentile – e ancor di più delle sensazioni positive che un visitatore illustre come il console Thimonier ha riscontrato entrando nella nostra città, riconoscimento al lavoro che l’Esecutivo sta svolgendo. Saremo felici di portare avanti insieme al consolato d’oltralpe l’idea su una capillare promozione turistica di Cosenza in Francia e, per questo motivo, l’occasione odierna è risultata proficua per avviare un dialogo in tal senso”.




Local Genius
www.localgenius.eu
22 febbraio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook