Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Il Miele in Cucina 2012, i vincitori della finale tenuta nella città di Soverato

Un concorso enogastronomico riservato agli istituti alberghieri, organizzato da Le Città del Miele

La premiazione di Simone Corsini (foto allegata al...

La premiazione di Simone Corsini (foto allegata al comunicato stampa ufficiale diramata da Le Città del Miele)

L’Istituto “G. Minuto” di Marina di Massa (Ms), per la sezione cucina “Minestre&Zuppe” e per la sezione Bar “Pre dinner Mediterraneo”, e l’Istituto “L. Einaudi” di Canosa di Puglia (Bt), per la sezione Cucina “Carni bianche e verdure”. Sono i due Alberghieri vincitori della seconda edizione del concorso gastronomico nazionale Il Miele in Cucina promosso dalle Città del Miele, e organizzato quest’anno in collaborazione con la Città del Miele di Amaroni (Cz), che si è svolto il 7 e 8 novembre a presso l’Istituto alberghiero Soverato (Cz). E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 12 novembre 2012 e che qui di seguito riportiamo integralmente. Marina di Massa, così, si aggiudica un premio totale di 1.500 euro (1.000 per la cucina, 500 per il bar), quello di Canosa 1.000 euro. Al secondo posto si sono classificati l’Istituto Ipra di Châtillon (Ao) nella sezione cucina sia “Minestre&Zuppe” sia “Carni bianche e verdure”, mentre l’Alberghiero “Le Castella” di Isola Capo Rizzuto (Kr) si è piazzato secondo nella sezione Bar “Pre dinner Mediterraneo”: per loro l’Ape d’Oro delle Città del Miele. I vincitori - precisa la nota stampa ufficiale de Le Città del Miele - sono stati decretati da qualificate giurie istituzionali e tecniche, che hanno valutato le squisite preparazioni degli studenti di ben nove istituti Alberghieri da tutta Italia, accompagnati dai loro docenti, in due giorni di grande accoglienza, sano agonismo, divertimento e buona cucina, incentrata sull’originale abbinamento miele e ortaggi. I giovani chef sono stati particolarmente fantasiosi nello sviluppare e presentare alle giurie il tema proposto, come si evince dalle ricette vincitrici: "Minestra di patate, castagne ballotte e guanciale caramellato al miele di castagno" di Nicolas Armeri (Marina di Massa); "Agnello in crosta di mandorle laccato con miele di borragine" di Ilaria Zingaro (Canosa di Puglia); il long drink "Honey Spritz" a base di miele di castagno dell’allievo Simone Corsini (Marina di Massa). Gli allievi classificati secondi sono stati Andrea Tedesco (minestre e zuppe) e Simone D’Angelo (carni bianche) di Châtillon, e Salvatore Salerno di Isola Capo Rizzuto (bar). Al termine della manifestazione, il presidente delle Città del Miele, Vincenzo Buccheri, primo cittadino di Sortino (Sr), ha ringraziato di cuore Amaroni e il sindaco Arturo Bova per la splendida accoglienza, e si è complimentato con tutti i vincitori. Infine, ha annunciato la sede e il tema dell’edizione 2013: il territorio della Lunigiana, in provincia di Massa Carrara, dove gli chef del futuro si sfideranno sul tema “Miele e carni rosse e carni nere”.




Local Genius
www.localgenius.eu
14 novembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook