Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Il teatro strumento di aiuto nel Centro Diurno di Montepaone Lido


Il Centro Diurno di Montepaone Lido dell’Asp di Catanzaro ha organizzato per venerdì 7 dicembre 2012, alle ore 16.00, uno spettacolo teatrale dal titolo “No ti hfidara mancu do megghju amicu toi”, una commedia comico-dialettale in due atti della compagnia teatrale “Il Raggio”, la regia è di Innocenzo Messina, che andrà in scena nel Piccolo Teatro d’Arte Montepaone Lido. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dall'Asp di Catanzaro il 6 dicembre 2012. Per l’occasione sarà allestito il “Mercatino di Natale” con i prodotti realizzati artigianalmente dai giovani del Centro Diurno, con l’estrazione del “Presepe solidale”. La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con l’Associazione “Ama Calabria”, che promuove gratuitamente gruppi di Auto Mutuo Aiuto per genitori di figli con disagio mentale presso il Csm di Montepaone Lido. Il lavoro si sviluppa - prosegue la nota ufficiale che riportiamo integralmente - attraverso una sana combinazione che intreccia l’aiuto formale, tecnico, sanitario e specialistico con l’esperienza, la motivazione, la spontaneità, il calore umano e il coinvolgimento personale degli operatori e dei familiari. La Trama: Ferdinante e Peppino sono due grandi amici che vivono in un piccolo paesino di collina. Un bel giorno arriva dalla città Silvia, ragazza dai modi raffinati e di buona famiglia. Alfredo il barista, si innamora follemente di lei ma Ferdinante per poter conquistare la ragazza e per persuaderlo, inventa una storia assurda che  volgerà al termine quando Nicola, l’aiutante di Alfredo racconterà tutto a Titina, rustica contadinella da sempre innamorata di Ferdinante. Sarà proprio lei, a far crollare clamorosamente il castello di bugie costruito a regola d’arte dallo stesso.




Local Genius
www.localgenius.eu
7 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook