Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius taranta wine Dotro libro briganti Rubino Rubino Monardo sponsor vini passiti jonio reggino Integra antonio-jerocades Istituto Agrario Catanzaro magazine-localgenius Video Calabria Fruit banner DOP JGP Vinitaly 2014 Vinitaly web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Istat, Confcommercio preoccupata per i nuovi dati sull´occupazione


"Nessun segno tangibile di un’inversione di tendenza rispetto al profilo declinante nell’economia italiana: questo il commento di Confcommercio ai dati sull’occupazione diffusi oggi (lunedì 1 ottobre 2012, ndr) dall’Istat. Lo si legge in una nota stampa di Confcommercio nazionale diramta l'1 ottobre 2012. "Infatti, i primi dati sull’andamento del mercato del lavoro nel mese di agosto - spiega la nota stampa ufficiale di Confcommercio che riproduciamo qui di seguito integralmente - indicano una rilevante riduzione dei livelli occupazionali (-75.000 unità rispetto a luglio), la terza consecutiva dopo le due moderate contrazioni osservate in giugno e in luglio. La riduzione assoluta di occupati nel mese di agosto è la peggiore dal 2004 e, rispetto a tutti gli altri mesi, tra le dieci peggiori degli ultimi nove anni. Contestualmente, anche se la dinamica congiunturale è in rallentamento, le ore di Cig autorizzate aumentano rispetto ad agosto 2011. Questi dati – conclude la nota ufficiale di Confcommercio - evidenziano come l’occupazione abbia ormai intrapreso un trend negativo difficile da invertire se non si mette mano a misure specifiche per rilanciare la crescita e ridare respiro alle imprese con l’accesso al credito e il sostegno agli investimenti".




Local Genius
www.localgenius.eu
1 ottobre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook