Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Lega Pesca: nasce la qualifica professionale di Operatore della pesca e dell´acquacoltura


Lega Pesca esprime soddisfazione per l'approvazione, per la prima volta in Italia, della qualifica professionale di Operatore della pesca e dell'acquacoltura. Un risultato fortemente perseguito dall'Associazione, ottenuto grazie alla sensibilità dimostrata dalla Regione Emilia Romagna che ha introdotto la qualifica nel Sistema Regionale delle Qualifiche (SRQ) (Atto di Giunta n.1407), recependo positivamente l'azione di stimolo svolta dall'Area For...mare del Cesvip, società di formazione di Legacoop. Nasce per giunta europeo il titolo professionale di cui potranno finalmente fregiarsi i lavoratori del settore ittico, riconducibile al 3° livello dell’European qualification framework (EQF). E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata da Lega Pesca il 9 novembre 2011. In sostanza, per la prima volta vengono definite con chiarezza - spiega la nota stampa ufficiale - competenze minime iniziali per l'accesso alla professione, certificabili sia al termine di un percorso formativo presso enti accreditati ma anche attraverso un esame di formalizzazione delle competenze maturate nell’ambito dell'attività lavorativa. Per la certificazione delle competenze è espressamente richiamata l'applicazione di tecniche di pesca, allevamento e trattamento del prodotto idonee a garantire la sostenibilità ambientale e la qualità igienico-sanitaria delle produzioni, oltre che la sicurezza della navigazione e del lavoro di bordo.


Definire precisi standard professionali nel campo della sicurezza alimentare e del lavoro e della tutela dell'ambiente - sottolinea Lega Pesca - è un primo passo fondamentale, e non solo per qualificare e migliorare l'immagine di una professione caratterizzata da una forza lavoro fragile e da una rappresentazione sociale ancora contraddittoria, spiega Ettore Ianì, presidente di Lega Pesca. E' anche il primo gradino su cui, continua I, sarà necessario strutturare un più adeguato sistema di istruzione e formazione professionale (IeFP) per un settore che ha subito un drammatico crollo dei livelli occupazionali (- 17.000 imbarcati negli ultimi 10 anni) e che, con la riforma della Politica Comune della Pesca, sempre più necessiterà di un vasta strategia di aggiornamento, riqualificazione e riconversione professionale: una strategia, cui dovrà raccordarsi pienamente anche il nuovo Fondo Europeo Affari Marittimi e Pesca (FEAMP) 2014-2020,  che dovrà essere volta a favorire la mobilità occupazionale e ad arricchire le diverse professionalità potenzialmente legate allo sviluppo della multifunzionalità dell'impresa (servizi ambientali, pescaturismo, ristorazione, etc.).


Prossimi obiettivi cui Lega Pesca, in sintonia con l'Alleanza delle Cooperative Italiane, richiama fin d'ora, l'attenzione delle Istituzioni, sia regionali, di competenza diretta, che nazionali, per una necessaria azione di coordinamento tra i diversi Ministeri competenti (Politiche agricole, Trasporti, Lavoro e Politiche sociali ed il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca) sono - conclude la nota stampa ufficiale -: la riforma delle abilitazioni professionali marittime per la pesca in coerenza con la convenzione internazionale STCW in materia di standard di formazione, certificazione e tenuta della guardia,  e il sostegno alla creazione di poli tecnici regionali per la formazione dei pescatori.




Local Genius
www.localgenius.eu
12 novembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook