Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

L’export agroalimentare italiano cresce e sorpassa la vendita di automobili

Coldiretti nazionale commenta gli ultimi dati Istat

Agrumi pregiati: le Clementine (foto d´archivio)

Agrumi pregiati: le Clementine (foto d'archivio)

L’agroalimentare cresce in controtendenza rispetto all’andamento generale e fa segnare a settembre un aumento nelle esportazioni dell’1,2 per cento per un valore di 2,731 miliardi, superiore a quello delle auto in calo del 3,7 per cento, su base annua. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sui dati Istat relativi al commercio estero a settembre che registrano in media un calo record del 4,2 per cento, il peggior dato dal 2009. Lo si legge in una nota stampa ufficiale di Coldiretti nazionale, diramata il 16 novembre 2012, e che qui di seguito riportiamo integralmente. La crescita in controtendenza dell’agroalimentare è dovuta – sottolinea la Coldiretti nella nota stampa ufficiale - ad un aumento del 5,4 per cento delle spedizioni di prodotti agricoli e dell’1,1 per cento di quelle degli alimentari e delle bevande. Ad aumentare - precisa la Coldiretti - sono state le esportazioni in valore dei prodotti simbolo della dieta mediterranea Made in Italy come  la pasta, il vino e le conserve di pomodoro. Se l’andamento positivo sarà confermato nei prossimi mesi, il valore dell’export agroalimentare è destinato a far segnare a fine anno il nuovo record con un valore delle spedizioni - stima la Coldiretti - superiore ai 30 miliardi di euro fatti registrare lo scorso anno. Un risultato importante poiché l’agroalimentare svolge in realtà - continua la Coldiretti - un effetto traino per l’intero Made in Italy all’estero dove il buon cibo italiano contribuisce in misura determinante a valorizzare l’immagine dell’Italia all’estero.


IN ALLEGATO LA TABBELLA ISTAT SU EXPORT E IMPORT UE

Esportazioni e Importazioni con i Paesi Ue per settore di attività economica.
Dati relativi al mese di Settembre 2012

Tabella diffusa con nota stampa ufficiale Istat del 16 novembre 2012

Visualizza Allegato 1



Local Genius
www.localgenius.eu
20 novembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook