Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Dotro libro briganti Colacino Wines Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Milano, Expop 2014: idee originali e innovative per migliorare la qualità della vita nelle città. Il 26 giugno

L’iniziativa si inquadra tra le attività dell’associazione Vivaio, e si pone nell’orbita di Expo 2015, dandone una connotazione “pop”. Vetrina di progetti internazionali

Expop 2014 è una iniziativa patrocinata dal Comune di...

Expop 2014 è una iniziativa patrocinata dal Comune di Milano e del Padiglione Italia, che ospiterà all'interno della manifestazione universale le eccellenze del Made in Italy (particolare della locandina alla nota stampa)

L’associazione Vivaio presenta la terza edizione di Expop. Il 26 di giugno torna infatti l’appuntamento con idee e progetti visionari volti a rendere Milano capitale internazionale di innovazione e di creatività. L’iniziativa si inquadra tra le attività di Vivaio, associazione non profit fondata nel 2012 per volontà di professionisti, imprenditori, personaggi del mondo della cultura, dell'imprenditoria e dell'innovazione trenta-quarantenni. Expop si pone nell’orbita di Expo dandone una connotazione “pop”: così come Expo è una vetrina di progetti internazionali, così Expop vuole essere un’occasione per invitare la gente a proporre idee originali e innovative per migliorare la qualità della vita a Milano o nelle grandi città in genere. Lo si legge in una nota diramata da Irma Bianchi Comunicazione il 23 giugno 2014, e che riproduciamo integralmente. Expop 2014 – prosegue il comunicato - può contare sul patrocinio del Comune di Milano, che ha inserito la manifestazione all’interno del programma culturale degli eventi collegati a Expo, e del Padiglione Italia, che ospiterà all'interno della manifestazione universale le eccellenze del Made in Italy. L’edizione 2014 di Expop accentua la spiccata vocazione internazionale di Vivaio: grazie alla partnership con Aiesec, associazione studentesca presente in oltre 120 paesi, Expop lancia un appello ai giovani che coltivano grandi idee o grandi visioni in ambito culturale, sociale, nonché nuovi concept globali/locali di qualità del vivere. Altro partner di Expop è Wired, il mensile di chi “inventa, sbaglia e innova”, coinvolto nella raccolta, nella presentazione e nella diffusione dei progetti. La partecipazione a Expop – continuiamo a citare testualmente - è libera e gratuita: tutti possono intervenire, votare il progetto migliore della terza edizione e venire coinvolti nellasua realizzazione. I progetti vincenti delle scorse edizioni, “Il Parco Orbitale” e “Il Giardino Sonoro”, si caratterizzano per la capacità di essere ambiziosi, di offrire una visione diversa di vivere la città, di sembrare apparentemente irrealizzabili ma capaci di migliorare la qualità della vita delle persone. L’appuntamento – si legge in conclusione - è per il 26 giugno al Vivaio Riva (di fronte a via Arena 7) per scoprire e votare i progetti più visionari di Expop 2014. Per informazioni: web www.expop.org, Facebook www.facebook.com/Expop, Twitter @Vivaio_Expop.


Una apposita conferenza stampa si terrà il 25 giugno 2014, alle ore 11.00, a Palazzo Marino a Milano. Previsti gli interventi di: Filippo Del Corno (assessore alla Cultura di Milano); Andrea Zoppolato (Ubivis); Alessandro Fracassi (MutuiOnline Spa); Duilio Forte (Atelier Forte); Massimo Russo (Wired); Giacomo Biraghi (Expottimista); Linda Puglisi (Aiesec); Federico Lessio (Museo del manifesto cinematografico). Modera: Martina Mazzotta (Fondazione Antonio Mazzotta).


“Vivaio”
– si legge ancora a margine della nota stampa - è un’associazione costituita il 21 marzo 2012 per iniziativa di personaggi emergenti del mondo della cultura e dell’imprenditoria trenta-quarantenni. Lo scopo è quello di concepire e di supportare iniziative che possano rendere Milano protagonista a livello internazionale. Il direttivo di Vivaio è costituito dal fondatore di MutuiOnLine Alessandro Fracassi, dall’artista italo-svedese Duilio Forte, dalla designer berlinese Babette Riefenstahl, da Tomaso Pisapia dell’omonimo studio legale e da Andrea Zoppolato, che al suo ritorno in città, dopo anni trascorsi a Berlino, ha fatto partire l’iniziativa coinvolgendo personaggi emergenti in ogni settore.Tra coloro che fanno parte di Vivaio ci sono: l’artista Tamara Ferioli, gli imprenditori Umberto Malesci, Federico Lessio, Cristina Pepe e Alessandra Guffanti, i professionisti Giacomo Biraghi, Silvia Vianello, Michele Zanoni, Ugo Poletti, Franz Bergonzi, Maria Barzon, Luca Bianchetti, Cristina Tagliabue e Alvise De Sanctis, il musicista Matteo Galli, i manager Antonella Tagliabue, Alessandro Settepani e Margherita Pagani, i giornalisti Enrico Verga, Giacomo Zucco, Lorenzo Morelli e Guido Romeo, la commercialista Deborah Setola, la chef Monica Biondini, le storiche dell’arte Martina Mazzotta e Alessandra Klimciuk, gli studenti Linda Puglisi, Giancarlo Ostuni e Silvia Isgrò, esponenti della comunità internazionale come Christina Vrabtcheva (Bulgaria), Astrid Speer (Germania), Melissa Gabriel e Mariano Tripiciano (Argentina), Philippe Wesquet (Lussemburgo), Kiril Korbut (Bielorussia), Sidney Lukee (Kenia), Michela Kim (Corea del Sud) e altri ancora.




Local Genius
www.localgenius.eu
25 giugno 2014

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook