Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius taranta wine Dotro libro briganti Rubino Rubino Monardo sponsor vini passiti jonio reggino Integra antonio-jerocades Istituto Agrario Catanzaro magazine-localgenius Video Calabria Fruit banner DOP JGP Vinitaly 2014 Vinitaly web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Pregiati tessuti della Bossio al Macef di Milano. Arte antica, identitaria, vera

Lunga tradizione familiare che ha trasmesso nel tempo forme, colori, disegni e culto della qualità

Pregiati tessuti della Bossio di Calopezzati esposti al...

Pregiati tessuti della Bossio di Calopezzati esposti al Macef di settembre 2012

Basterebbe pensare alla celeberrima Tela di Penelope e alla indimenticabile scena della moglie di Ulisse intenta a lavorare al telaio, per sottolineare quanto l’arte della tessitura scorra nelle vene del Mediterraneo. Il Mezzogiorno d’Italia e la Calabria hanno nobilissime tradizioni in questo difficile settore, peraltro anche più recenti del periodo greco e magnogreco. Le pregiate stoffe di seta, e poi di cotone, prodotte nelle regioni del Sud, per secoli e secoli nel Rinascimento e nell'Età Moderna sono state apprezzate nei mercati di tutta Europa. Così come i valentissimi maestri tessitori del Regno delle Due Sicilie, emigrando per ragioni storiche che in questa sede non serve richiamare, hanno esportato tecniche di lavorazione in molte aree del Vecchio Continente. L’arte della tessitura ha lasciato in Calabria, grazie a un filo robusto che non si è mai interrotto (espressione calzante!), importanti punti di riferimento. In un’epoca in cui, causa la globalizzazione dei mercati, sulle bancarelle e anche in tanti negozi del Belpaese giungono merci di massa, troppo spesso anche di dubbia provenienza e di incerta qualità, persiste la forza produttiva di laboratori tessili che salvaguardano i concetti di eccellenza, tradizione, cultura, identità territoriale, competenza.


La visita di Local Genius al Macef di Milano (edizione del settembre 2012) ha consentito di imbatterci nella pregiata fabbrica tessile Bossio di Calopezzati Scalo (provincia di Cosenza, Calabria). Abbiamo incontrato Vincenzo Bossio, dinamico e motivato titolare, dal quale è immediatamente emerso l’orgoglio di una eredità familiare tramandata per generazioni. Lo testimonia, peraltro, il museo aziendale che ha raccolto preziosi strumenti e attrezzi che raccontano l’evoluzione della tessitura dalla pura manualità all’elettromeccanica, passando per i primi telai meccanici. Nel breve ma appassionato racconto di Vincenzo c’è fisso il ricordo di Elisabetta Berardi, la nonna artigiana di Bocchigliero, e poi del papà Angelo Bossio, protagonista delle prime significative innovazioni. Nel passare dei decenni, nonostante l’incessante evoluzione tecnologica, è rimasta ben salda la memoria di disegni, colori e forme che ancora oggi danno vita a prodotti unici, veri, belli, particolari, delicati, armoniosi, capaci di regalare sensazioni intense. Cotone e lino, prevalentemente made in Italy, sono le principali materie prime di un ciclo produttivo che cura tutti i passaggi: orditura, tessitura, rifinitura, confezionamento. Vincenzo Bossio ci parla del Punto del Giudice, della Rosa di Spagna e di tante altre caratteristiche dei numerosi gioielli esposti nello stand di Milano. Avremo occasione di riparlarne dopo un’attenta visita agli stabilimenti di Calopezzati, nella certezza che la strada giusta per consolidarsi sui mercati mondiali (è questa la mission di Local Genius) poggi proprio sulla piena riscoperta e valorizzazione del dna dei territori. (mts)




Galleria Fotografica
Local Genius
www.localgenius.eu
20 settembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook