Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Dotro libro briganti Colacino Wines Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Premiata la Minestra di verza e patate proposta dal Parco della Sila


Alla terza edizione delle Olimpiadi dei Sapori dei Parchi, che si è tenuta a Rispescia (Grosseto) durante il festival nazionale di Legambiente, il Parco Nazionale della Sila - si legge in una nota stampa del Parco diramata il 5 settembre 2012 - si è classificato al primo posto fra i 3 vincitori e 12 Parchi italiani che hanno partecipato alla rassegna. Il piatto vincitore - prosegue la nota stampa del Parco della Sila che pubblichiamo qui di seguito integralmente - è stato la Minestra di verze e patate, una ricetta antica e genuina che ricorda sapori di altri tempi, realizzata con le famose patate della Sila (offerte dall’agriturismo Tenuta di Torre Garga) e il “vusciularo” (guanciale),  fornito dall’AziendaFattoria Biò, olio extravergine di oliva, verza e fagioli borlotti locali. Gli esperti e il pubblico presente hanno premiato questo piatto tipico del Parco Nazionale della Sila che ha dunque presentato la propria tradizione grazie alle due aziende silane. Il piatto, semplice ma davvero gustoso, è stato preparato da un team di cuochi e servito al momento. “Siamo entusiasti di questo riconoscimento nazionale che testimonia la qualità dei nostri prodotti locali e delle realtà imprenditoriali che si impegnano seriamente per valorizzare il Parcoe le sue risorse – ha dichiarato la coordinatrice di Federparchi Calabria e presidente del Parco Nazionale della Sila, Sonia Ferrari. – Siamo anche certi che stia diventando sempre più condivisa la convinzione che un Parco non sia solo ambiente, ma anche storia, cultura, tradizioni locali, elementi che ne conferiscono e consolidano l’identità".




Local Genius
www.localgenius.eu
6 settembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook