Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Prima ricognizione dei beni culturali calabresi finanziati nel corso degli anni e non completamente valorizzati


L’assessorato regionale alla Cultura della Calabria - informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta diramata il 12 dicembre 2012 - ha promosso un incontro operativo che si terrà giovedì 13 novembre, alle ore 15.00, nella sede della Fondazione Terina al Centro agroalimentare di Lamezia Terme (Cz). L’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Soprintendenza ai beni culturali della Calabria e il Dipartimento di archeologia dell'Università della Calabria con il supporto delle Fondazioni “Field” e “Brettion”, sarà l’occasione per presentare una prima ricognizione dei beni culturali calabresi finanziati nel corso degli anni e non completamente valorizzati. Durante l’incontro, inoltre, sarò illustrato un progetto pilota per sperimentare l’essenziale collaborazione tra pubblico, privato, terzo settore e volontariato per la valorizzazione dei beni culturali. I lavori saranno introdotti dall’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri. Interverranno, tra gli altri, il direttore della Fondazione Brettion Paolo Gallo, la direttrice di Lubec (Lucca Beni Culturali), e coordinatore del progetto “La Magna Charta del Volontariato per i beni culturali”, Francesca Velani, la presidente regionale del Fondo per l’Ambiente Italiano (Fai) Annalia Paravati, dla sovrintendente dei Beni Archeologici della Calabria Simonetta Bonomi e il direttore del Dipartimento di archeologia dell'Università della Calabria Giuseppe Roma. Parteciperanno inoltre i delegati regionali di “Italia Nostra”, “Gruppi Archeologici d’Italia” e “Archeoclub”, oltre a rappresentanti dell’associazione “San Fantino” di Palmi e della cooperativa “Aristippo”.




Local Genius
www.localgenius.eu
13 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook