Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Provincia di Catanzaro: appaltata una serie di lavori idraulici da realizzare nel capoluogo


Il 21 dicembre 2012 l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro ha aggiudicato la gara  relativa ai  “Lavori di ripristino dell'officiosità idraulica del reticolo idrografico minore nel territorio di Catanzaro (Torrenti Castace e Cassiodoro)”. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dalla Provincia di Catanzaro il 27 dicembre 2012, e che riportiamo integralmente. Le opere sono state appaltate mediante procedura aperta, col criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante ribasso sull’elenco prezzi. Nella determinazione del prezzo più basso, come consentito dal D.leg.vo 163/2006,  è stata prevista l’esclusione automatica dalla gara delle offerte che presentavano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia di cui all’art. 86 del citato Decreto legislativo. Alla gara hanno partecipato 122 Imprese e alla fine della procedura sono stati aggiudicati all’Impresa Presila Costruzioni s.r.l., con sede in Taverna (Cz), che ha offerto un ribasso superiore al 30% sull’importo a base di gara. L’importo complessivo dell’intervento ammonta ad € 700.000,00. Trattasi di un importante passo verso la messa in sicurezza del territorio provinciale, inserito nel Piano Comip che l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro ha redatto a seguito degli eventi alluvionali del 2009, congiuntamente alla Prefettura e alla Regione Calabria.  Successivamente esso è stato recepito nel “Piano generale di prima fase di cui all’O.P.C.M. (Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri)  3741 del 18-2-2009, approvato con Ordinanza del Commissario Delegato n. 5/3741/2009 del 21-2-2010 (presa atto con Del. G.R. n. 150 del 27-2-2010). I lavori sono stati progettati dall’ing. Antonio Giancotti, che ne curerà anche la direzione in fase esecutiva, con la collaborazione del geom. Dario Giampà, tecnico interno dell’Amministrazione,  sotto la coordinazione del Responsabile Unico del Procedimento, ing. Francesco Augruso, Dirigente del Settore Difesa del suolo e funzioni Genio Civile. Si riportano di seguito alcuni dei principali interventi previsti: lungo tutto il tratto del torrente Castace, oggetto del rilievo, sono previsti lavori di pulizia generale; in località Cava e Santo Janni sono previsti, lavori di ripristino delle sezioni idrauliche esistenti; in località Cava,  in particolare, si prevede  il ripristino di una mantellata in blocchi cementati, a ridosso della struttura scolastica e la protezione spondale incorrispondenza dell'immissione in sinistra idraulica; nel tratto in località Barone è previsto un lavoro di risagomatura delle sezioni con realizzazione di due soglie in gabbioni. Per quanto riguarda invece il torrente Cassiodoro, sono previsti lavori generali di pulizia. Lungo la traversa denominata Cassiodoro, in corrispondenza del tratto interessato dagli ultimi fenomeni alluvionali, è prevista la realizzazione di un profilo ad “U” in cemento armato. I lavori partiranno non appena sarà sottoscritto il contratto con l’impresa aggiudicataria e dimostrano l’attenzione della Provincia verso il territorio e le aspettative della popolazione residente che più volte aveva sollecitatol’intervento, reso oggi possibile al termine dell’iter progettuale e procedurale.




Local Genius
www.localgenius.eu
28 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook