Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Reggio Calabria: sabato 5, aspettando la Befana, tra cultura e negozi aperti

Iniziativa organizzata dalla Provincia con le categorie

La riunione tenuta in Provincia, a Reggio (foto allegata...

La riunione tenuta in Provincia, a Reggio (foto allegata alla nota stampa ufficiale)

“Animare la città  aspettando la Befana”. E’ questo il nome della manifestazione in programma sabato 5 gennaio, dalle ore 18 alle ore 22, nel centro storico di Reggio Calabria. Un evento, organizzato dalla Provincia con la collaborazione del Comune capoluogo, che non ha nulla a che vedere con le classiche notti bianche che noi tutti immaginiamo e che in passato anche in riva allo Stretto sono state protagoniste di momenti aggregativi. E' quanto si legge testualmente in una nota stampa ufficiale diramata dalla Provincia di Reggio Calabria il 2 gennaio 2013, e che riportiamo nella sua versione integrale. Per l’organizzazione dell’iniziativa, il presidente Raffa ha indetto una riunione operativa, svoltasi nel palazzo storico dell’Ente di via Foti, alla quale hanno preso parte - spiega la nota ufficiale - Luisa Spanò per il Comune di Reggio, gli assessori provinciali Domenico Giannetta e Eduardo Lamberti Costronuovo, Francesca Cozzupoli in rappresentanza di Confindustria, Nino Marcianò di Confesercenti, Gianni Laganà per gli Artigiani, Marisa Lanucara per Confcommercio, Ciccy Cannizzaro e il capo di gabinetto della Provincia prefetto Domenico Bagnato. Dopo l’intervento dei partecipanti alla riunione, che hanno avuto modo di esprimere il loro punto di vista sull’avvenimento per la riuscita del quale non sono mancati validi suggerimenti, si è deciso di operare in sinergia per la buona riuscita dell’evento che oltre ad animare la città si prefigge di fornire un sobrio contributo alla locale economia. Attorno a cinque importanti eventi artistico – culturali si articolerà  il programma dell’avvenimento che – come ha sottolineato il presidente Raffa -  “si prefigge di animare la città,   con iniziative di valenza culturale in grado di agevolare un  ritorno economico per le aziende commerciali. La manifestazione coincide con l’inizio della stagione dei saldi: circostanza, questa, che potrebbe trasformarsi in momento virtuoso. E’ chiaro – ha detto Giuseppe Raffa - che bisogna fare i conti con le difficoltà delle famiglie. Circostanza che teniamo ben presente. Ma per rilanciare la voglia di vivere la città abbiamo organizzato un momento di convivialità. Le associazioni di categoria che hanno preso parte al tavolo tecnico hanno accettato questo percorso. Ci auguriamo che la kermesse venga apprezzata dai cittadini e, soprattutto, dai bambini. Nel programma è prevista la presenza di una Befana che distribuirà ai piccoli dei pensierini per ricordare l’evento. Un’esperienza che ci auguriamo di ripetere in altre realtà territoriali della provincia”.




Local Genius
www.localgenius.eu
4 gennaio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook