Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Regione Lombardia investe sui beni culturali, Cappellini: pubblicato un nuovo bando

“Annuncio con soddisfazione che, a seguito delle maggiori risorse stanziate con l'assestamento di bilancio, mettiamo ulteriori 600.000 euro a disposizione dei Comuni lombardi per interventi urgenti sui beni culturali. Regione Lombardia interviene ancora una volta a sostegno degli enti locali, costantemente vessati dello Stato centrale”. Lo annuncia l'assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, in riferimento al nuovo bando regionale “Interventi urgenti di valorizzazione dei beni culturali della Lombardia 2017”. Lo si leggio in un lancio di Lombardia News, agenzia di stampa della Regione Lombardia, del 7 agosto 2017, e che riportiamo integralmente. “Con questo nuovo strumento - ha spiegato l'assessore - sosteniamo interventi concreti di carattere culturale: la messa in sicurezza, la salvaguardia, la conoscenza e la valorizzazione dei beni culturali di interesse architettonico, artistico, storico, archeologico, archivistico, bibliotecario e documentario al fine di assicurarne la manutenzione, l'utilizzo, l'accessibilità e la fruizione pubblica”.
 
“Una delle principali caratteristiche che hanno contraddistinto il metodo di lavoro della Giunta Maroni in questi anni - ha detto ancora l'assessore - riguarda la stretta collaborazione tra istituzioni. Ciò ha dato risultati molto importanti, per cui anche questo bando è ispirato a una forte collaborazione con gli enti locali”. “Il bando – spiega infine la nota stampa - prevede un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili e fino a un massimo di € 20.000. Il contributo regionale sarà erogato con le seguenti modalità: 60% entro 30 giorni dalla data di approvazione del contributo; 40% entro 30 giorni dalla data di presentazione della rendicontazione e sua validazione. Le domande potranno essere presentate da lunedì 4 settembre. Per tutte le informazioni si può consultare il sito della Regione Lombardia (www.regione.lombardia.it )”.




Local Genius
www.localgenius.eu
8 agosto 2017

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook