Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Hotel Marconi libro briganti Colacino Wines Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Riserva orientata Isola delle Femmine, riscoperta dell´area archeologica punico-romana


"Week-end Ecosostenibile", alla riscoperta dell'area archeologica punico-romana della Riserva orientata di Isola delle Femmine (Pa). E' l'iniziativa patrocinata dall'assessorato regionale siciliano al Territorio e Ambiente, dalle Sovrintendenze del Mare e di Terra, che si svolgerà sabato 6 ottobre, con escursioni terracquee che inizieranno alle 10.30 al molo Politi di Isola delle Femmine, e si concluderanno alle 13.30 alla biblioteca comunale con la tavola rotonda, "Un futuro Eco-sostenibile per il Mediterraneo". E’ quanto si legge in una nota stampa ufficiale della Presidenza della Regione Sicilia, datata 5 otobre 2012. “L'iniziativa, oltre a coinvolgere l'ente gestore della Riserva Naturale Orientata di Isola (Lipu), con l'intento di rilanciare il turismo d'elite di bassa stagione, coinvolge – si legge sempre nella nota stampa ufficiale che riportiamo qui di seguito integralmente - la Riserva marina di Capo Gallo e Isola delle Femmine, i Comuni di Capaci e Isola delle Femmine, la Provincia di Palermo, la Capitaneria di Porto, il mondo delle associazioni ed il mondo imprenditoriale e turistico del territorio. Per una mattinata i ragazzi di Fare Città e la società civile supporteranno lo staff dell'Ente gestore nella regolare manutenzione”.

 

Particolare attenzione sarà dedicata – prosegue la nota ufficiale - alla zona archeologica di Vasche di Garum, risalenti al periodo punico-romano, per la salvaguardia delle quali è in fase di definizione un protocollo d'intesa tra l'assessorato al Territorio, la Sovrintendenza del Mare, la Sovrintendenza ai beni culturali e la Lipu. "L'obiettivo - ha detto, nel presentare la manifestazione, Antonio Falcone di "Mediterraneo Futuro" - è di promuovere l'attività culturale di educazione e comunicazione ambientale. Non è più sufficiente limitarsi ad adottare codici di condotta ma occorre dimostrare praticamente e quotidianamente l'impegno in favore delle meravigliose riserve del nostro territorio, nella certezza che un approccio quotidiano alle tematiche ambientali sia il miglior presupposto per un reale sviluppo sostenibile".




Local Genius
www.localgenius.eu
7 ottobre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook