Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Turismo, Bit: il Comune di Cosenza presenta un progetto pilota su Alarico


Scorci di Cosenza, dipinti dal siciliano Antonio Sciacca, e ispirati alle foto di Ercole Scorza e Francesco Tosti, accolgono i visitatori nello stand che l’Amministrazione comunale ha allestito alla 33esima Borsa Internazionale del Turismo di Milano, all’interno del più ampio “Villaggio Calabria”. Inaugurata il 14 febbriao, alla presenza del Ministro al Turismo Piero Gnudi, la Bit si presenta, anche in tempi di crisi, con numeri importanti: 86.000 mq di esposizione, ma soprattutto 2.000 espositori da 120 paesi. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Comune di Cosenza il 14 febbraio 2013, e che riportiamo integralmente. Alla Fiera di Milano, per l’Amministrazione comunale, c’è l’assessore al turismo Luciano Vigna al quale si affiancherà, nelle ultime giornate (l’appuntamento fieristico chiude domenica 17 febbraio) la collega Rosaria Succurro, titolare della delega alla comunicazione. “Per il secondo anno, grazie al sostegno della Regione Calabria e di partner privati – commenta Vigna – prendiamo parte a questa straordinaria vetrina del turismo mondiale che ci consente di ottimizzare la visibilità del nostro territorio e di proporci con le nostre iniziative per la sua valorizzazione e promozione”. Il tema - prosegue la nota stampa ufficiale - della nostra presenza in Bit, quest’anno è “Cosenza, un tesoro di città”, ad evidenziare i diversi aspetti che rendono il capoluogo bruzio così prezioso, riconducibili sicuramente al patrimonio artistico ed al fermento culturale così come alle eccellenze dell’artigianato e dell’enogastronomia. Ma c’è un altro tesoro da scoprire nello spazio espositivo della città di Cosenza che, in anteprima, presenta a Milano un progetto pilota su Alarico, frutto dell’accordo di collaborazione siglato nello scorso mese di novembre con il Consorzio Cultura e Innovazione, che coinvolge il Museo dei Brettii e degli Enotri. Si tratta di un libro digitale che ricostruisce, nella forma di taccuino di un ipotetico archeologo, la storia e il mito di Alarico. E lo fa approfondendo il percorso che va dalla presentazione della figura del re visigoto alla ricostruzione del suo viaggio per giungere in Occidente, al Sacco di Roma e al suo arrivo a Cosenza dove poi è avvenuta la morte, con le ipotesi relative al famoso tesoro e soprattutto al suo luogo di sepoltura. Tecnicamente l’applicazione consente al visitatore, attraverso un touch screen, di sfogliare il libro e leggerne le pagine, cliccando sugli approfondimenti e utilizzando le immagini scelte come cornice nella quale una telecamera proietta l’immagine stessa del lettore. Il viaggiatore virtuale può così creare la propria personale ‘cartolina’, da spedire immediatamente via e-mail oppure da stampare ed utilizzare come gadget della propria visita allo stand di Cosenza.




Local Genius
www.localgenius.eu
15 febbraio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook