Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius taranta wine Dotro libro briganti Rubino Rubino Monardo sponsor vini passiti jonio reggino Integra antonio-jerocades Istituto Agrario Catanzaro magazine-localgenius Video Calabria Fruit banner DOP JGP Vinitaly 2014 Vinitaly web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Tuscany Wine, vini da uve coltivate in agricoltura biodinamica. Degustazioni

Grandi abbinamenti: formaggi d’alpeggio dei Presidi e Nobile di Montepulciano. Alessandro Torcoli spiega SuperTuscans: le Origini del Mito. Spazi per la cucina

Tuscany wine, particolare del manifsto (da immagine...

Tuscany wine, particolare del manifsto (da immagine allegata alla nota stampa di presentazione)

Una intera giornata dedicata ai vini biodinamici. Sarà questa, una delle importanti novità della seconda edizione di Tuscany Wine, la fiera dedicata alle migliori produzioni vitivinicole toscane in programma ad Arezzo Fiere e Congressi. Grazie alla collaborazione tra il polo fieristico aretino e l’Associazione Reinassance Des Appellations, sarà presente in fiera una collettiva di cantine aderenti a questo innovativo metodo di produzione. E' quanto si legge in una nota stampa di presentazione diramata il 12 ottobre 2012. Renaissance des Appellations è, infatti, un’associazione di vignaioli - prosegue la nota stampa che riportiamo qui di seguito integralmente - creata da Nicolas Joly nel 2001 e che attualmente raggruppa oltre 160 produttori da tutto il mondo. I vini portati ad Arezzo dall’Associazione sono prodotti da uve coltivate in agricoltura biodinamica, offrono una grande complessità e un gusto unico, dato dalla piena espres­sione del clima e del territorio di appartenenza. Un nutrito numero di produttori che hanno fatto del biodinamico la propria filosofia vitivinicola, porteranno in Fiera la loro esperienza, facendo di Tuscany Wine un’importante occasione di confronto su uno dei temi più dibattuti nel mondo del vino. Oltre alla ricca giornata di domenica 21 all’insegna dei vini biodinamici, la proposta di Tuscany Wine 2012 è ampia. Le degustazioni - prosegue la nota stampa di presentazione - faranno da trait d’union del ricco programma che vedrà confrontarsi produttori e wine lover, addetti ai lavori e aziende. Sabato 20 ottobre, giornata inaugurale di Tuscany Wine, si parte con SuperTuscans: le Origini del Mito, una degustazione guidata da Alessandro Torcoli di Civiltà del Bere che descriverà l’evoluzione delle più celebri etichette toscane verso il successo internazionale. Sempre sabato troverà spazio un Master in social marketing condotto da Andrea Gori, sommelier informatico di VinodaBurde, per conoscere le nuove tecniche di comunicazione e imparare a sfruttarle al meglio. Durante il pomeriggio di domenica, invece, è in programma Grandi abbinamenti: formaggi d’alpeggio dei Presidi e Nobile di Montepulciano, la degustazione guidata a cura di Slow Food. I formaggi d’alpeggio, prodotti a latte crudo e con tecniche tradizionali, verranno proposti in abbinamento con una selezione delle migliori etichette della Docg Nobile di Montepulciano, sia in versione normale sia Riserva. Lunedì 22 l’Ais, Associazione Italiana Sommelier, proporrà Viaggio in Toscana attraverso la ricchezza dei suoi grandi territori una degustazione guidata a cura di  Cristiano Cini (Ais). Ma a Tuscany Wine, il vino darà spazio anche alla cucina: durante i Cooking show in programma, verranno realizzati - conclude la nota stampa - piatti della tradizione territoriale rielaborati in chiave moderna dagli Chef della Federazione Italiana Cuochi e dell’Unione Regionale Cuochi Toscani e proposti in abbinamento ai vini toscani selezionati dall’Ais.
 
 
 
TUSCANY WINE
Arezzo Fiere e Congressi
Via Spallanzani, 23
52100 Arezzo
 

DATE E ORARI
Ottobre 2012: Sabato 20 - Domenica 21 - Lunedì 22
Orario Continuato dalle 10.00 alle 20.00
Costi: Biglietti Intero 10 € Ridotto 5 €




Local Genius
www.localgenius.eu
13 ottobre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook