Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Dotro libro briganti Colacino Wines Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Unione Pro Loco italiane: preoccupazione per esplosione Sagre senza controlli di sicurezza


La recente Assemblea nazionale delle Pro Loco - si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 23 ottobre 2012, che riportiamo qui di seguito integralmente - ha deciso di puntare sul rinnovamento e sulla qualità. “Le Pro Loco italiane - leggiamo testualmente - sono seriamente preoccupate per l’esplosione del numero di Sagre senza controlli di sicurezza e igiene, organizzate da comitati improvvisati, veri e propri gruppi di rapina, che ha caratterizzato la stagione estiva appena terminata e durante la quale, secondo gli ultimi rilevamenti, un italiano su due ha frequentato le tradizionali feste dei tanti campanili italiani. Su questo Intendiamo aprire una vertenza a tutti i livelli perché cessi questo massacro attuato solo per basse speculazioni”. Lo ha detto Claudio Nardocci, 58 anni, Presidente dell’Unione Nazionale delle pro Loco (Unpli), chiudendo i lavori dell’Assembla nazionale delle Pro Loco italiane, nel corso della quale è stato riconfermato alla guida dell’Unpli dagli oltre 500 delegati riuniti a Loano in rappresentanza degli oltre seicentomila volontari che danno vita in oltre seimila centri medio-piccoli (novanta per cento di copertura nazionale) alla promozione dei territori dando vita alla stagione delle Sagre, ma fornendo anche un prezioso contributo all’informazione turistica. “Abbiamo chiesto all’Unione delle Camere di Commercio - prosegue la nota stampa ufficiale - di collaborare insieme con noi per riportare ordine dando vita ad un elenco di Sagre di qualità. Ci apprestiamo ora a interessare anche il Governo per il rilevante interesse economico e sociale che tali eventi mettono in moto nei territori”. L’Unpli, accreditata presso il Comitato Intergovernativo Unesco per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, darà vita nei prossimi mesi a due grandi progetti nazionali in collaborazione con la Confcooperative, per la custodia e la valorizzazione dei beni culturali secondari (musei comunali, siti archeologici) e la vendita dei prodotti tipici di assoluto legame territoriale. L’Unione delle Pro Loco infine ha al suo attivo, tra le altre, una preziosa collaborazione con l’Istat e con il Ministero del Welfare per la salvaguardia dei Borghi.




Local Genius
www.localgenius.eu
24 ottobre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook