Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Dotro libro briganti Colacino Wines Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Veronafiere, Abitare il Tempo 100% Project: cresce il numero dei visitatori professionali


A poche ore dalla chiusura, Abitare il Tempo 100% Project conferma la crescita sia nel numero degli espositori (+75% sull’edizione 2011) e degli spazi (da 2 a 4 padiglioni), sia sul fronte dei visitatori professionali che sono stati 15.000 in soli tre giorni di manifestazione, il 50% in più rispetto all’anno scorso, di cui oltre il 12% esteri. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale di Veronafiere diramata il 23 ottobre 2012, che riportiamo qui di seguito integralmente. I risultati positivi sono il frutto di una formula rinnovata che piace a professionisti e distributori e di un’intensa attività organizzativa che è stata svolta per assicurare alla mostra la visita dei più grandi compratori, rivenditori, architetti provenienti dalle zone più significative per l’esportazione del made in Italy, come Far East (India), Medio Oriente, est europeo e America, soprattutto Brasile e Canada. «Lo scopo della manifestazione è quello di mettere in rete le aziende eccellentiche in termini espositivi quest’anno sono aumentate ad Abitare il Tempo 100% Project– conferma Ettore Riello presidente di Veronafiere –; è ormai chiaro che il made in Italy, composto principalmente da imprese di piccole e medie dimensioni, non avrebbe alcuna prospettiva nell’affrontare i grandi mercati emergenti senza una offerta coordinata che faccia leva, prima di tutto, su reti d’impresa, efficienti e disposte a muoversi in sinergia. Questo propone Abitare il Tempo 100% Project e la risposta del mercato, sia per le aziende della produzione sia per la distribuzione, è stata significativa e incoraggiante». La mostra, che si è presentata con un allestimento elegante e raffinato, ha riscosso particolare successo nelle aree dedicate alla cucina, alle finiture d’interni e al wellness, confermando la “vision” di un evento rivolto a tutto l’universo della casa. Non solo mobili, quindi, ma sistemi d’arredo e, quindi, sistemi di relazione sia fra chi compra e chi vende, sia all’interno delle filiere. «Gli operatori professionali aumentano ad Abitare il Tempo 100% Project perché qui possono trovare produzione, distribuzione, cultura e formazione -commenta Giovanni Mantovani direttore generale di Veronafiere -.Essere 100% project significa mettere insieme soluzioni integrate per l’arredamento, coniugando tutte le proposte dell’interior design». Il layout disegnato da Giulio Cappellini, i 50 workshop, realizzati con la collaborazione di Federmobili, dedicati allo sviluppo delle competenze e delle abilità dei punti vendita di progetto, i 30 eventi di sperimentazione e le mostre culturali, i design Lab che presentavano i progetti e le storie delle più importanti aziende italiane sia del design sia della tradizione, da Cappellini a Poltrona Frau, Baldi, Medea, Azucena, MisuraEmme, Morelato, Brianform, Pallucco, VG Newtrend, Lago e Schiffini, alcuni fra i più grandi gruppi industriali italiani, sono tutti elementi che hanno costituito, unitamente a un qualificato contesto di aziende artigiane dalle straordinarie competenze, una ossatura originale ed efficiente.




Local Genius
www.localgenius.eu
24 ottobre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook