Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Hotel Marconi Patea Me li cucco salumi sap Madeo il sistema agroalimentare un volume fondamentale taranta wine Guglielmo libro briganti Fruit banner sponsor vini passiti jonio reggino antonio-jerocades Istituto Agrario Catanzaro magazine-localgenius Video Calabria Università Rc DOP JGP Vinitaly 2014 Vinitaly Marca web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Vini prodotti con vitigni autoctoni meridionali: i premi di Radici del Sud

La nota stampa ufficiale dell’organizzazione

Le degustazioni dei vini a Radici del Sud (immagine...

Le degustazioni dei vini a Radici del Sud (immagine allegata alla nota stampa)

Radici del Sud, il festival dedicato ai vitigni autoctoni del Mezzogiorno, ha decretando  i suoi vincitori. Domenica 9 giugno, presso la masseria Caselli a Carovigno, in Puglia, sono stati ufficializzati  i 67 vini migliori di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. E’ quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata il 10 giugno 2013 e che riportiamo integralmente. Hanno gareggiato – spiega la nota stampa - circa 247 etichette nelle 19 categorie esaminate alla cieca dalle commissioni d’assaggio di tutto rispetto: wine buyer, addetti ai lavori, autorevoli addetti ai lavori e giornalisti internazionali. Successo anche per il primo Salone del Vino che ha aperto l’ingresso ai tanti  enoappassionati. “Un parterre di cantine pugliesi, lucane, campane, calabresi sono state a diposizione del pubblico - dichiara Nicola Campanile, organizzatore di Radici del Sud – per raccontare e svelare le proprie perle enologiche. In una sola giornata il visitatore ha potuto così conoscere la produzione autoctona di tutto il  Sud Italia. Importanti poi anche gli incontri BtoB organizzati fra le aziende produttrici e i wine buyer internazionali e, per la prima volta, a Radici la giuria internazionale è stata d’accordo subito con quella nazionale, dimostrando che i vini del sud sono pronti a ritagliarsi un ruolo importante a livello planetario. Intanto abbiamo anche scelto e reso pubblico le date della nonaedizione del festival che si svolgerà dal 4 all’8 giugno 2014”. Interessante poi la conferenza dal tema I vitigni autoctoni Meridionali, la nuova economia del Sud a cui ha partecipato il neo assessore alle Politiche Agricole Fabrizio Nardoni della Regione Puglia. Successo infine per la gustosa cena Stelle a Sud realizzata in collaborazione con Apulia Magazine dove gli chef Teresa Buongiorno, Sebastiano Lombardi, Paolo Barrale, Agostino Bilotta, Tony Lo Coco e Franco Laterza hanno elaborato per l’occasione un menù particolare abbinato ai migliori vini di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia.
 
 
I VINCITORI DELLE 19 CATEGORIE
 
Falanghina
1 classificato giuria nazionale: Fois, Falanghina del Sannio DOC, 2012 – Cautiero;  2 classificato giuria nazionale: Nummus, IGP Beneventano, 2012 - Terre dei Vuttari; 1 classificato giuria internazionale: Fois, Falanghina del Sannio DOC, 2012 – Cautiero; 2 classificato giuria internazionale: Nummus, IGP Beneventano, 2012 - Terre dei Vuttari.
 
 
Gruppo misto Bianchi di Puglia e Basilicata
1 classificato giuria nazionale: Dammisole, Moscato IGT Puglia, 2012 - D'Alfonso del Sordo; 2 classificato giuria nazionale: Il Castillo, Locorotondo DOC, 2012 - Cardone Vini Classici; 1 classificato giuria internazionale: Krita, IGP Salento, 2012 - L'Astore Masseria; 2 classificato giuria internazionale: Petraluce, IGT Salento, 2012 - Castello Monaci.
 
 
Greco Bianco 
1 classificato giuria nazionale: Greco di Tufo DOCG, 2012 - Terre d'Aione; 2 classificato giuria nazionale: Picoli, Greco di Tufo DOCG, 2011 - Cantina Bambinuto; 1 classificato giuria internazionale: Picoli, Greco di Tufo DOCG, 2011 - Cantina Bambinuto; 2 classificato giuria internazionale: Greco di Tufo DOCG, 2012 - Terre d'Aione.
 
 
Vini Bianchi da Vitigni autoctoni
(Minutolo, Fiano, Bombino)
1 classificato giuria nazionale: Jody, IGT Murgia, 2012 - Conte Spagnoletti Zeuli; 2 classificato giuria nazionale: Kimia, IGT Puglia, 2012 - Nicola Chiaromonte; 1 classificato giuria internazionale: Maliluna, IGP Puglia, 2012 - Paolo Leo; 2 classificato giuria internazionale:
Rampone, IGT Valle d'Itria, 2012 - I Pastini.
 
 
Catarratto
1 classificato giuria nazionale: Terre di Ginestra, IGP Terre Siciliane, 2012 – Calatrasi; 2 classificato giuria nazionale: Chara, IGP Terre Siciliane, 2012 - Feudo Disisa; 1 classificato giuria internazionale: Etna Bianco, Etna DOC, 2012 - Patria Vini;  2 classificato giuria internazionale: Casalj, Sicilia DOC, 2012 – Rapitalà.
 
 
Fiano
1 classificato giuria nazionale: Radici, Fiano di Avellino DOCG, 2012 – Mastroberardino;  2 classificato giuria nazionale: Fiano di Avellino DOCG, 2011 - Tenuta Sarno 1860;  1 classificato giuria internazionale: Vigna della Congregazione, Fiano di Avellino DOCG, 2010 - Villa Diamante; 2 classificato giuria internazionale: Fiano di Avellino DOCG, 2012 - Colli di San Domenico.
 
 
Rosati da vitigni autoctoni di Puglia
1 classificato giuria nazionale: Metiusco, Salento Rosato IGT, 2012 – Palamà;
2 classificato giuria nazionale: Girofle, Rosato Puglia IGP, 2012 - Severino Garofano vigneti e cantine, Tenuta Monaci; 1 classificato giuria internazionale: Metiusco, Salento Rosato IGT, 2012 – Palamà; 2 classificato giuria internazionale: Estrosa, Murgia IGT rosato, 2012 – Pietraventosa.
 
 
Rosati del Sud (Calabria, Basilicata, Sicilia)
1 classificato giuria nazionale: Rosa Manfredi, Aglianico del Vulture DOC, 2012 - Terre degli Svevi; 2 classificato giuria nazionale EX AEQUO: Pipoli rosato, Basilicata IGP, 2012 - Vigneti del Vulture; Rosa Nera, Eloro rosato DOC, 2012 – Marabino. 1 classificato giuria internazionale: Millimetri, Rosato Etna DOC, 2011 - Feudo Cavaliere; 2 classificato giuria internazionale: Rosa Manfredi, Aglianico del Vulture DOC, 2012 - Terre degli Svevi.
 
 
Vini Rossi Misti da Vitigni autoctoni di Puglia
1 classificato giuria nazionale: Malia, IGT Salento, 2010 - Duca Carlo Guarini;  2 classificato giuria nazionale: Askos, IGT Salento, 2011 - Masseria Li Veli;  1 classificato giuria internazionale: Malia, IGT Salento, 2010 - Duca Carlo Guarini; 2 classificato internazionale: Askos, IGT Salento, 2011 - Masseria Li Veli.
 
 
Nero di Troia
1 classificato giuria nazionale: Angelo Primo, IGT Puglia, 2009 - Cantine Paradiso;  2 classificato giuria nazionale: Indigeno, Tavoliere Troia DOP, 2012 - Valentina Passalacqua;  1 classificato giuria internazionale: Nero di Troia, Puglia IGP, 2011 - Cantine Spelonga; 2 classificato giuria internazionale: Nero di Troia, Puglia IGP, 2010 – Rasciatano.
 
 
Negroamaro
1 classificato giuria nazionale EX AEQUO: Le Braci, Salento IGP, 2006 - Severino Garofano vigneti e catine, Tenuta Monaci; Alberelli di Negroamaro, Salento IGP, 2009 - L'Astore; 2 classificato giuria nazionale: Nero, Nardò riserva DOC, 2009 – Schola Sarmenti;  1 classificato giuria internazionale: Nero, Nardò riserva DOC, 2009 – Schola Sarmenti; 2 classificato giuria internazionale: 75 vendemmie, Salento rosso IGP, 2012 – Palamà.
 
 
Magliocco
1 classificato giuria nazionale: Magno Megonio, IGT Val di Neto, 2010 – Librandi; 2 classificato giuria nazionale: Libici 2008 - Casa Comerci; 1 classificato giuria internazionale: Magliocco, IGP Calabria, 2012 – Ferrocinto; 2 classificato giuria internazionale: Magno Megonio, IGT Val di Neto, 2010 – Librandi.
 
 
Nero D’avola
1 classificato giuria nazionale: Nero d'Avola, IGP Sicilia, 2011 - Principe di Corleone; 2 classificato giuria nazionale: Nero d'Avola, Sicilia DOC, 2012 - Cantine Barbera; 1 classificato giuria internazionale: Niuru, IGP Sicilia, 2010 – Verovini;2 classificato giuria internazionale: Don Luca, DOC Contessa Entellina, 2011 – Entellano.
 
 
Aglianico
1 classificato giuria nazionale: Aglianico, Irpinia DOC, 2009 – Donnachiara; 2 classificato giuria nazionale: Aglianico, Irpinia DOC, 2008 - San Paolo; 1 classificato giuria internazionale: Meminì, Irpinia DOC, 2008 - Cantine Guastaferro; 2 classificato giuria internazionale: Cesco di Nece, S.Agata dei Goti DOC, 2008 -  Mustilli.
 
 
Aglianico Vulture
1 classificato giuria nazionale: Likos, Aglianico del Vulture DOC, 2009 - Vigne Mastrodomenico;  2 classificato giuria nazionale: Stupor Mundi, Aglianico del Vulture DOC, 2009 - Carbone Vini; 1 classificato giuria internazionale: Damaschino, Aglianico del Vulture DOC, 2008 – Grifalco; 1 classificato giuria nazionale: Likos, Aglianico del Vulture DOC, 2009 - Vigne Mastrodomenico.
 
 
Gaglioppo
1 classificato giuria nazionale: Batasarro, IGT Calabria, 2009 – Statti; 2 classificato giuria nazionale: Jacca Ventu, Melissa DOC, 2012 - La Pizzuta del Principe; 1 classificato giuria internazionale: Jacca Ventu, Melissa DOC, 2012 - La Pizzuta del Principe; 2 classificato giuria internazionale: Don Giuvà, Cirò rosso classico superiore, 2010 - Du Cropio.
 
Primitivo
1 classificato giuria nazionale: Rubinium 17°, Primitivo di Manduria DOP, 2012 – Soloperto; 2 classificato giuria nazionale: Il Sogno, Gioia del Colle DOC,2009 – Vinicola Imperatore; 1 classificato giuria internazionale: Fatalone Riserva, Gioia del Colle DOC, 2006 – Fatalone; 2 classificato giuria internazionale: Marzagaglia, IGT Rosso Puglia,  2009 – Tenuta Patruno Perniola.
 
 
Nerello
1 classificato giuria nazionale: Ghiaia Nera, IGT Sicilia, 2010 – Tasca di Almerita; 2 classificato giuria nazionale: Don Blasco, IGT Nerello Mascalese, 2009 – Feudi Cavaliere; 1 classificato giuria internazionale: Martinella, Etna rosso DOP, 2010 – Vivera; 2 classificato giuria internazionale: Eruzione 1614, IGT Sicilia, 2011 – Planeta.
 
 
Taurasi
1 classificato giuria nazionale: Taurasi DOCG 2008, Cantine Lonardo; 2 classificato giuria nazionale: Primun riserva, Taurasi DOCG, 2007 – Cantine Guastaferro; 1 classificato giuria internazionale: Primun riserva, Taurasi DOCG, 2007 – Cantine Guastaferro; 2 classificato giuria internazionale: Opera Mia, Taurasi DOCG, 2008 – Tenuta Cavalier Pepe.
 
 
Biologico
1 classificato giuria nazionale: Primitivo di Manduria, 2010  Pirro Varone; 2 classificato giuria nazionale: Donnacandida, Sannio Aglianico DOC, 2010 – Cautiero; 1 classificato giuria internazionale: Nero di Troia, IGT Puglia, 2010 – Antica Enotria;2 classificato giuria internazionale: Primitivo di Manduria, 2010  Pirro Varone.
 
 
Radici Wines è il marchio che raccoglie – si legge infine nella nota stampa - le attività di promozione del territorio ideate da Associazione Propapilla che nasce nel 2006 da una idea di Nicola Campanile, attuale presidente. Una delle più importanti attività svolte da Associazione Propapilla nell’ambito della promozione del territorio è Radici del Sud - Festival dei vitigni autoctoni da quest'anno Salone dei vini Meridionali.




Local Genius
www.localgenius.eu
11 giugno 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook