Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

World Energy Outlook 2012, Birol: l’efficienza energetica potrebbe dimezzare la crescita del fabbisogno energetico mondiale


E’ stato presentato venerdì mattina 14 dicembre 2012 da Fatih Birol, Chief Economist dell'International Energy Agency, il Rapporto World Energy Outlook 2012, pubblicazione di punta della Aie (Agenzia Internazionale per l’Energia) predisposta annualmente per offrire una valutazione dei trend energetici mondiali al 2035, analizzandone gli impatti sulla sicurezza energetica, sostenibilità ambientale e sviluppo economico. L’evento, ospitato dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con il Gestore dei Servizi Energetici e Assoelettrica, è stato aperto da un intervento del Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera e ha visto la partecipazione dei Sottosegretari allo Sviluppo Claudio De Vincenti, e all’Ambiente, Tullio Fanelli, del Capo del Dipartimento Energia del Ministero Leonardo Senni, del Direttore Centrale Dgmo Sous-sherpa G8/G20 del Ministero degli Affari Esteri, Alessandro Busacca, del Presidente e l’Amministratore Delegato del Gse, Nando Pasquali, del Capo Dipartimento Affari Internazionali dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, Clara Poletti, e del Presidente di Assoelettrica, Chicco Testa. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Ministero dello Sviluppo Economico il 14 dicembre 2012, e che riportiamo integralmente.

 
Il Ministro Passera - prosegue la nota ufficiale -  ha sottolineato il valore della consultazione pubblica appena conclusa per la definizione della Strategia Energetica Nazionale necessaria al Paese. Passera ha inoltre sottolineato come i contenuti della Sen siano coerenti con i principali orientamenti espressi nel Weo, ad esempio per l’impegno nelle misure di efficienza energetica, per lo sviluppo del mercato del gas naturale, guardando all’Italia come un naturale hub energetico, e per la crescita prevista delle energie rinnovabili. “L’edizione 2012 del Weo focalizza in particolare l’attenzione sulle tematiche relative all’efficienza energetica, al legame tra energia ed acqua e ai progressi compiuti per garantire l’accesso universale all’energia” ha  evidenziato Birol in occasione della presentazione del Rapporto e ha aggiunto che “le fonti fossili saranno ancora protagoniste dello sviluppo energetico, mentre l'efficienza energetica potrebbe dimezzare la crescita del fabbisogno energetico mondiale”. Un ruolo chiave per il settore elettrico sarà svolto dalle fonti rinnovabili che copriranno al 2035 circa il 30% della produzione mondiale. Il Chief Economist dell’Aie ha anche mostrato grande apprezzamento per il lavoro che l’Italia ha svolto con la Strategia Energetica Nazionale, sottolineando che “tutti i paesi dell’Unione Europea dovrebbero impegnarsi per averne una propria”. A concludere l’evento, il Sottosegretario De Vincenti ha detto: “Gli scenari prospettati dal rapporto dell’Aie segnalano l’importanza per l’Europa di avere una politica comune dell’energia per ridurne i costi e per conseguire obiettivi ambientali avanzati. La Strategia Energetica Nazionale si colloca esattamente in questo quadro, perché proietta l’Italia verso l’integrazione nel mercato unico europeo, condizione fondamentale per ridurre i prezzi dell’energia, allineandoli a quelli europei, e per garantire la sicurezza degli approvvigionamenti”.  Per accedere alla versione in italiano dell’Executive Summary del Weo: http://www.iea.org/publications/freepublications/publication/name,33351,en.html
 




Local Genius
www.localgenius.eu
17 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook