Notizie Flash
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius
Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso... «L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per... LocalGenius

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Iozzo Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali luoghi aziende commenti

Coldiretti: l’aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità, quali carne, uova, riso...

«L’ aumento dell’Iva colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose e sull’andamento dei consumi in settori come quello alimentare che è determinante per sostenere la ripresa in atto. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento alla necessità di inserite fin dal prossimo Def norme di sterilizzazione delle clausole di salvaguardia dell'Iva in una situazione in cui secondo Bankitalia in Italia quasi una persona su quattro è a rischio poverta». Lo si legge in una nota stampa ufficiale diramata da Coldiretti nazionale il 12 mrzo 2018 e che riportiamo integralmente. «Una necessità per scongiurare un duro colpo alla spesa delle famiglie italiane in alimenti e bevande dopo che nel 2017 e tornata ad aumentare del 3,2% dopo cinque anni di segno negativo secondo elaborazioni Coldiretti sulle rilevazioni Ismea Nielsen. La spesa alimentare – conclude la Coldiretti – è la principale voce del budget delle famiglie dopo l’abitazione con un importo complessivo di 215 miliardi ed è quindi un elemento importante per la ripresa dell’economia».




Local Genius
www.localgenius.eu
14 marzo 2018

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook