Notizie Flash
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius
Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti;... LocalGenius

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Iozzo Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali luoghi aziende commenti

Consiglio delle Autonomie Locali della Calabria (Cal): è Sergio Abramo il primo presidente


E’ Sergio Abramo il presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), l’organismo previsto dalla riforma del Titolo V della Costituzione e disciplinato in Calabria dallo Statuto e dalla legge regionale n. 1 del 2007. E’ stato eletto il 4 febbraio mattina a Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con 14 preferenze (18 i presenti; 17 i votanti; 3 le schede bianche). E' quanto si legge in una nota stampa diramata dal Consiglio regionale della Calabria il 4 febbriao 2013, che riportiamo integralmente, ricordando che Sergio Abramo è stato eletto sindaco di Catanzaro nei giorni scorsi, dopo esserlo stato, alcuni anni, fa, già due volte per altrettante legislature consecutive.

 
L’assise - prosegue la nota stampa ufficiale - è stata presieduta dal vicepresidente vicario del Consiglio regionale Alessandro Nicolò - presenti il capo di Gabinetto della Presidenza Pasquale Crupi, il segretario generale dell’Assemblea Nicola Lopez e il dirigente del settore Segreteria Ufficio di Presidenza Giovanni Fedele. Hanno preso parte quali componenti di diritto i presidenti delle Province Wanda Ferro (Catanzaro) e Stanislao Francesco Zurlo (Crotone); Sergio Abramo, sindaco di Catanzaro, comune capoluogo di provincia, ed i membri elettivi: Giuseppe Gallo (Rogliano); Antonio Gianfranco Barci (Lattarico); Raffaele Rizzuto (Colosimi); Mario Caferro (Cellara); Alessandro Cannatà (Cittanova); Pietro Fallanca (Cardeto); Antonino Domenico Principato (Staiti); Giuseppe Amelio (Sellia Marina); Gregorio Tino (Chiaravalle Centrale); Leonardo Taverniti (Soverato); Alessandro Falvo (Cicala);  Arturo Crugliano Pantisano (presidente del Consiglio comunale del Comune di Crotone); Gaetano Liperoti (presidente del Consiglio comunale del Comune di Cutro) e i presidenti delle Comunità montane Rosario Galluccio (Versante Tirrenico Settentrionale) e Loris Franco Greco (Media Valle Crati Serre Consentine).
Insediatosi il primo ottobre dello scorso anno, il Cal è composto da 35 membri: 25 eletti e 10 di diritto (i cinque presidenti delle Province e i sindaci dei cinque capoluoghi) e riveste funzioni consultive al fine di favorire il più ampio coordinamento fra la Regione e il sistema degli enti locali nel suo complesso.


All’esito della votazione, il neopresidente Abramo ha dichiarato: “Ringrazio quanti hanno voluto dare fiducia alla mia persona.  Auspico che si attui la massima sinergia con gli altri sindaci e rappresentanti degli enti locali, nella prospettiva di contribuire, tutti assieme, allo sviluppo della nostra regione. I prossimi adempimenti che ci attendono sono l’elezione dell’Ufficio di Presidenza dell’organismo e l’adozione del Regolamento. Ci impegneremo affinché venga finalmente portato a compimento il trasferimento delle competenze affidate dalla legge ai Comuni e alle Province sancendo così la separazione tra i compiti di programmazione che spettano alla Regione e quelli di gestione che fanno capo agli enti locali. Le prime questioni su cui ci misureremo saranno la gestione dei rifiuti e dell’acqua per proseguire in un più ampio progetto che valorizzi il processo di interazione tra Regione ed Enti Locali”.  Ha fatto gli auguri di buon lavoro a Sergio Abramo - a nome dell’Assemblea legislativa - il vicepresidente del Consiglio regionale  Alessandro Nicolò. “Oggi abbiamo portato positivamente a termine - ha sottolineato Nicolò - l’iter costitutivo di un organismo, qual è il Consiglio delle autonomie locali, cruciale per gli assetti funzionali dell’architettura  istituzionale della Calabria. I comuni, le Province e l’intero sistema delle autonomie locali, di concerto con  le Istituzioni regionali, così come prescrivono  l’articolo 123 della Costituzione e la legge regionale del 5 gennaio 2007 n 1 e successive modifiche - ha aggiunto il vicepresidente Nicolò - hanno, ognuno per le proprie responsabilità, l’arduo compito di elaborare e concretizzare  una progettualità innovativa che, partendo dai bisogni dei cittadini e dei  territori, vada nella direzione, indicata più volte da questa Assemblea  e dall’Esecutivo regionale, del riscatto della Calabria in una congiuntura che tutti sappiamo essere  particolarmente complessa. E che, appunto, a tutti noi richiede un sussulto d’impegno e di responsabilità”.

  
Nel congratularsi con Sergio Abramo per l’incarico affidatogli, il presidente del Consiglio regionale ha commentato: “Con l’elezione del presidente del Cal - adempimento necessario secondo quanto stabilito dalla legge n. 1 del 2007- è stato posto un ulteriore tassello nel più ambizioso percorso di valorizzazione degli enti locali e delle esperienze amministrative più virtuose della nostra regione. Da questo dialogo permanente - ha concluso Francesco Talarico - sono certo potranno scaturire nuove idee e forme di sinergia in grado di dare forte impulso alle eccellenze che i nostri territori da sempre esprimono”.  




Local Genius
www.localgenius.eu
5 febbraio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook