Notizie Flash
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius
Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini diventano protagonisti Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di... LocalGenius

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Iozzo Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali luoghi aziende commenti

Cosenza verso la smart city: Decoro Urbano, i cittadini sono protagonisti

Il Comune ha presentato un nuovo servizio che usa internet. Possibile segnalare situazioni di degrado

Un momento della conferenza stampa tenuta a Cosenza (foto...

Un momento della conferenza stampa tenuta a Cosenza (foto allegata alla nota ufficiale)

Cosenza avanza sempre più speditamente verso quel modello di smart city, la città intelligente, che è tra le priorità dell’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto. E un’ulteriore dimostrazione è venuta venerdì 28 dicembre mattina in occasione della presentazione alla stampa del nuovo strumento di partecipazione e cittadinanza attiva chiamato “Decoro Urbano” che assegna ai cittadini un protagonismo diretto nella segnalazione di situazioni di degrado: dai comuni disservizi, come la presenza di una buca, agli atti di vandalismo o incuria, alla presenza di un accumulo di rifiuti, alla mancanza di adeguata segnaletica o al degrado di un’area verde. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Comune di Cosenza il 28 dicembre 2012, e che riportiamo nella sua versione integrale. Indispensabile è che il cittadino si registri con le proprie generalità sul sito www.decorourbano.org . Subito dopo può scaricare l’applicazione per il suo smartphone - precisa la nota stampa - e fotografare ciò che non va e inviare la sua segnalazione attraverso un sistema automatizzato. Il passaggio successivo è la presa in carico della segnalazione da parte di un team di esperti di “Maiora Labs” che ha creato il programma e che esercita un vero e proprio controllo preventivo per verificare la congruità della segnalazione e la sua appropriatezza. Al controllo del team segue la pubblicazione sul sito. E’ in quel momento che il Comune la visualizza sul suo pannello di controllo stabilendo gli interventi in base alle priorità. “Decoro urbano”  funziona, insomma, come un vero e proprio social network con l’obiettivo di accorciare sempre di più le distanze tra cittadino e istituzioni e di favorire tra loro il dialogo. E’ una piazza virtuale che riunisce tutti coloro che intendano contribuire personalmente alla cura della propria città che possono commentare la segnalazione, condividerla on line o sottoscriverla. Nella conferenza stampa, svoltasi a causa del cattivo tempo all’interno del “Deep fashion bar restaurant” di Piazza XI settembre, i dettagli del programma sono stati illustrati dall’Assessore all’Innovazione tecnologica Geppino De Rose e dall’Assessore ai giovani e al futuro, titolare della delega al Web 2.0, Davide Bruno, presenti anche la Dirigente del settore Innovazione Maria Rosaria Mossuto e il responsabile dell’Ufficio Europa di Palazzo dei Bruzi Leo Acri, che ha curato la parte operativa di “Decoro Urbano”.

 
“Il sindaco Occhiuto – ha sottolineato l’Assessore De Rose nel suo intervento - ha posto nel suo programma la questione centrale della partecipazione attiva dei cittadini alla gestione della res publica come uno dei fattori qualificanti della propria azione. Noi vogliamo stimolare attraverso questo servizio un percorso di  partecipazione della cittadinanza alle le questioni dell’amministrazione pubblica. La cittadinanza attiva non è una dimensione astratta, ma significa che un’amministrazione si pone in gioco, dicendo ai cittadini che il Comune ha bisogno del loro contributo. Si tratta – ha detto ancora De Rose - di un applicativo web 2.0 molto diffuso anche all’estero, che afferisce al cosìddetto Internet delle cose, piattaforme complesse su cui vengono definite tutta una serie di sensoristiche che servono anche per interagire con la cittadinanza. Con questo strumento l’Amministrazione comunale intende giocare una partita importante perché le nuove generazioni saranno sempre più coinvolte nei processi di partecipazione diretta alle dinamiche amministrative. E’ questa una delle ulteriori applicazioni della città intelligente che ha visto Cosenza ai primi posti in Italia all’interno di un progetto che prevede l’utilizzo di energia pulita autogenerata, rilasciata in modo intelligente e applicata all’interno di diverse situazioni. A breve l’intero percorso dell’area pedonale, da Piazza dei Bruzi a Piazza Bilotti, sarà interamente gestito da una struttura tecnologicamente avanzata che prevede l’utilizzo di energia verde pulita”.


Soddisfazione per il lancio della nuova applicazione è stata espressa dall’Assessore al web 2.0 Davide Bruno. “Abbiamo inteso regalare questo applicativo a tutti i cittadini per il 2013 e lo facciamo soprattutto dedicandolo ai giovani perché il 2012, probabilmente, è stato l’anno più drammatico per l’Italia dal dopoguerra fino ad oggi. Un anno – ha detto Bruno - in cui le giovani generazioni hanno perso molte speranze. Essere giovani oggi rispetto a prima è più entusiasmante e coinvolgente proprio grazie ai nuovi mezzi di comunicazione e alle nuove tecnologie perché si ha la possibilità di scambiare pensieri e parole in ogni momento. Il mio invito è a sfruttare questo tipo di applicativi. Stiamo cercando di costruire un modello di città che non sia fatto di sole strade o infrastrutture, pure necessarie ai fini dello sviluppo del territorio. Ciò che vogliamo è innanzitutto una città più solidale, più tecnologica e che si possa caratterizzare per una qualità della vita sempre più alta, soprattutto dei giovani che la popolano. E’ una sfida che non possiamo perdere perché dobbiamo fare in modo che la nostra città non vada tagliata fuori dalle promesse tecnologiche del futuro”.




Local Genius
www.localgenius.eu
29 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook