Notizie Flash
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius
Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi... LocalGenius

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Iozzo Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali luoghi aziende commenti

Il Corecom della Calabria ha incontrato le emittenti radiofoniche della regione


Parità di accesso ai mezzi di informazione dei soggetti politici competitori (tema attuale in vista delle prossime consultazioni politiche) ma anche centralità della comunicazione per l’attuazione del principio di partecipazione democratica e nuovo protagonismo delle radio, soprattutto a livello locale. E’ stato un confronto a trecentosessanta gradi quello promosso martedì 8 gennaio 2013 dal Corecom nella sala “Levato” di Palazzo Campanella, a Reggio Calabria, con diversi rappresentanti delle emittenti radiofoniche calabresi cui è stato consegnato un corposo ed articolato dossier sulla normativa che regola la par condicio per tv, radio e carta stampata con l’invito anche a sottoscrivere il codice di autodisciplina dei giornalisti sportivi calabresi. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dal Consiglio regionale della Calabria l'8 gennaio 2013, e che riportiamo integralmente. Presenti all’iniziativa i rappresentanti delle seguenti emittenti radiofoniche: Radio Rc International, Radio Touring 104, Radio Giesse, Radio Gamma Gioiosa, Radio Gioiosa Marina, Radio Ecosud (Cittanova), Radio Studio 54 Network Locri (Reggio Calabria); Radio Città di Marano Marchesato, Radio San Marco Argentano, Radio Libera Bisignano, Radio Ricordi Rende (Cosenza); Radio Juke Box e Radio Italianissima di Lamezia (Catanzaro) e Radio studio 97 (Crotone). “Un evento - ha detto il presidente del Corecom Alessandro Manganaro - trattandosi del primo incontro, dalla data di istituzione dell’organismo, che riunisce i responsabili delle radio locali. Momento fondamentale di dibattito anche sulla qualità dell’informazione da cui, senza dubbio - ha aggiunto - scaturirà un proficuo feedback. Conoscere bene le regole che presiedono l’informazione, inoltre, tutela le emittenti mettendole al riparo da violazioni e di conseguenza da penalizzazioni ed offrendo così all’utenza calabrese un servizio efficace ed efficiente”.


Concordi nel ritenere come la radio “viva una stagione di strepitoso successo”, i componenti del Corecom Gregorio Corigliano e Carmelo Carabetta, hanno altresì sottolineato “il ruolo fondamentale della comunicazione che è in grado di modificare il comportamento degli individui”. Interessanti ed approfondite le relazioni curate dal direttore del Corecom Rosario Carnevale e dai due funzionari Carmen Zagaria e Salvatore Muraca. Nel ribadire che il Corecom è “a disposizione per eventuali chiarimenti o perplessità scongiurando così il rischio di violazioni”, Rosario Carnevale ha voluto anche sottolineare “la forte linea di demarcazione che esiste tra informazione, comunicazione politica e comunicazione istituzionale. Dalla convocazione dei Comizi elettorali - avvenuta il 22 dicembre e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 24 dicembre - è scattato l’obbligo, per tutto ciò che concerne le norme in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione,  di rispettare i vincoli posti dai principi di imparzialità e pluralismo”. Nel suo intervento, il funzionario Salvatore Muraca si è soffermato, in particolare sui criteri per assicurare il costante aggiornamento del Roc mentre la funzionaria Carmen Zagaria ha tracciato una panoramica sull’emittenza radiofonica in Calabria che - ha detto - “ha una potenzialità molto forte ed è riuscita a rinnovarsi nel tempo, stando al passo con le moderne tecnologie”.  “Le radio - ha aggiunto - svolgono un ruolo prezioso sul territorio, sostengono il pluralismo interno, rafforzano l’identità culturale, tutelano le minoranze. Fondamentale, inoltre, è da un lato, il contributo dato dalle stesse ai cittadini alla formazione di un proprio convincimento e di una maggiore  maggiore consapevolezza; dall’altro, la capacità di mettere in contatto i cittadini con le aziende della regione contribuendo a sostenere l’economia locale”.


Secondo i dati in possesso del Corecom, sono ben 113 le emittenti radiofoniche presenti in Calabria di cui 43 comunitarie (senza fini di lucro); mentre in Italia sono complessivamente 1.100 di cui 272 comunitarie. In Calabria, dunque, il rapporto è di una radio locale ogni 17 mila abitanti. “Un ringraziamento al Corecom per aver voluto e creduto in questa iniziativa” è venuto dal Presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico che ha insistito sugli obiettivi dell’incontro: “da una parte, approfondire i vari aspetti della comunicazione - materia che esige una gestione accurata e corretta, specie nella fase attuale; dall’altra, valorizzare il sistema radiofonico calabrese nel suo complesso, che, in passato, non è stato considerato nella giusta misura dalle Istituzioni. Quello lanciato oggi - ha concluso - è un messaggio a sostegno delle tante operose realtà che con passione contribuiscono ogni giorno ad elevare il grado di partecipazione alla vita pubblica e che rappresentano anche punto di riferimento insostituibile per le nuove generazioni”.




Local Genius
www.localgenius.eu
9 gennaio 2013

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook