Notizie Flash
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius
Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla... LocalGenius

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Iozzo Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali luoghi aziende commenti

Produrre grano di qualità per ottenere pane genuino: accordo sulla filiera a Vibo

Siglata una importante intesa alla Camera di Commercio tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori

Preparazione artigianale del pane (foto di repertorio)

Preparazione artigianale del pane (foto di repertorio)

E’ stato ufficializzato la mattina del 18 dicembre 2012, alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, il Protocollo d’Intesa tra Confartigianato, Cia, Confagricolura, Copagri e Associazione Provinciale Panificatori finalizzato ad azioni di sviluppo della filiera agroalimentare che va dalla raccolta del frumento selezionato nel territorio provinciale alla trasformazione in prodotto finito da parte dei panificatori. E' quanto si legge in una nota stampa ufficiale diramata dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia il 18 dicembre 2012, e che riportiamo qui di seguito integralmente. A sottoscrivere l’intersa i presidenti delle su citate Associazioni di Categoria, rispettivamente Francescantonio Liberto, Domenico Petrolo, Ercole Massara, Giacomo Curigliano e un delegato del presidente dell’Associazione Panificatori. All’incontro ha preso parte Roberto Parisi per illustrare gli aspetti inerenti la commercializzazione del prodotto finale. Un accordo, questo, che, come ha sottolineato il presidente Liberto nell’avviarne la presentazione “tende a valorizzare aspetti tipici del territorio e delle sue produzioni, considerandone e promuovendo, nelle varie fasi di filiera, elevati standard di qualità a vantaggio dei produttori e del prodotto, perché sia riconoscibile e apprezzato per gusto e genuinità. Con questa intesa, raggiunta da subito con convinzione e slancio – ha ancora specificato Liberto - ci proponiamo di dare garanzia di qualità e convenienza per arrivare a produrre un pane doc, per dare identità al nostro pane tanto da caratterizzarne, anche a livello nazionale, la provenienza territoriale. Dell’attuazione di questo progetto, che parte come sperimentale, ma che siamo sicuri dei risultati nel tempo, dobbiamo riconoscimento anche alla Camera di Commercio di Vibo Valentia e al suo presidente Michele Lico che sin da subito ha condiviso l’idea e messo a disposizione competenze e metodologie per la migliore realizzazione dell’azione e dei suoi obiettivi. Una sinergia fondamentale tra l’Ente di rappresentanza delle imprese del territorio e le Associazioni di Categoria firmatarie che segna un proficuo percorso di lavoro per il bene del sistema produttivo e del territorio provinciale”.


La condivisione di intenti quale strumento per raggiungere risultati concreti e sostenibili è stata sottolineata anche dal presidente Petrolo che ha tenuto inoltre a precisare come questa “non sia un’iniziativa estemporanea ma studiata per  avvicinarsi al territorio e recuperare suoi aspetti e fattori determinanti quali appunto il grano, la sua trasformazione, la produzione del pane. Con questa intesa vogliamo recuperare cultura e tradizione per la competitività che pensiamo possibile in ragione di dati oggettivamente confortanti: il pane è bene essenziale; c’è un rinnovato interesse alla produzione a livello nazionale; c’è un maggiore interesse del mercato. Bisogna dunque puntare sulla qualità e su una buona commercializzazione. Per il primo aspetto determinante può continuare ad essere il ruolo della Camera di Commercio anche nella ricerca di ecotipi di grano e di promozione della filiera corta, della tracciabilità, del sistema della panificazione. Siamo convinti ha concluso il presidente della Cia - che presto, attraverso la felice e proficua combinazione di  agricoltura e artigianato otterremo buoni risultati per la valorizzazione del territorio e delle sue produzioni”.


“Garantire qualità considerando tutti gli aspetti del processo produttivo fino alla panificazione è – secondo il presidente di Confagricoltura Ercole Massara - l’aspetto vincente di questa intesa che ha trovato sin da subito tutti i sottoscrittori pienamente d’accordo sulla necessità di avviare prontamente il progetto che, nato proprio alla Camera di Commercio da un confronto dialettico e costruttivo, è risultato ben accolto anche dalle imprese, dagli agricoltori e dagli stessi panificatori. Produrre grano di qualità per produrre pane genuino e, poi, individuare i giusti canali di commercializzazione. Su questo bisogna puntare anche coinvolgendo aree limitrofe alla nostra provincia con simile vocazione per un’iterazione che porti vantaggio a tutti i territori, nel rispetto e nella promozione delle loro specificità”. Sul punto si è dichiarato pienamente d’accordo il presidente Copagri, Giacomo Curigliano che ha sottolineato come “l’intesa oggi sottoscritta ha già riscontrato, in una fase di preventiva consultazione, il favore di agricoltori e artigiani, convinti che questo processo di qualità possa portare sviluppo e competitività. L’agricoltura, purtroppo soffre di una redditività negativa, dovuta all’incertezza del momento e a politiche europee poco inclini a valorizzare le differenze territoriali e a guardare alle esigenze del sud Europa e dei paesi dell’area Mediterranea a cui l’Italia appartiene. Questa intesa è un segnale di attenzione e di coesione utile a ridare slancio a un settore fondamentale dell’economia locale valorizzandone e promuovendone tutte le potenzialità”. Sugli aspetti più propriamente legati alla commercializzazione è poi intervenuto Roberto Parisi, sottolineando come incentivare questa filiera vuol dire sviluppare le aree rurali puntando sulla qualità e creando anche occupazione. Plauso all’iniziativa è stato  infine espressa proprio dall’Associazione provinciale dei panificatori che hanno trovato nell’accordo motivo per credere che sia possibile uno sviluppo innovativo comunque legato alla cultura e alle tradizioni del territorio di cui andare fieri e orgogliosi.




Local Genius
www.localgenius.eu
19 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook