Notizie Flash
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius
Sonora, una musica per il cinema: i premi del maestro orafo Michele Affidato Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1... LocalGenius

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Iozzo Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali luoghi aziende commenti

Sonora, una musica per il cinema: i premi ideati dal maestro orafo Affidato

Il pregiato laboratorio di Crotone ha vissuto un altro anno di intensissimo lavoro e di gratificazioni

Michele Affidato consegna il premio

Michele Affidato consegna il premio

Un bassorilievo in argento raffigurante una pellicola cinematografica ed una chiave di violino in foglia d’oro è il premio realizzato dal maestro orafo crotonese Michele Affidato per la quarta edizione del premio “Sonora, una musica per il cinema” che si è tenuto nei giorni scorsi al teatro Rendano di Cosenza, condotto dalla giornalista del Tg1 Barbara Capponi con la direzione artistica di Giuseppe Papasso. A ricevere le bellissime creazioni realizzate dal maestro orafo Michele Affidato sono stati Lech Majewskiper “I colori della Passione”,  Flemming Nordkrog per per “Tutti i nostri desideri”  (entrambi premiati con l’Harry Warren e destinatari, rispettivamente, del premio speciale del Presidente della Repubblica e del Senato).  È stato lo stesso Michele Affidato a premiare Flemming Nordkrog. Tra i premiati anche Pasquale Catalano per “Magnifica presenza”, Umberto ed Alessia Scipione per “Benvenuti al Nord”, Fabio Liberatori per “Posti in piedi in Paradiso”, Paolo Vivaldi per “L’Olimpiade nascosta”, Emanuele Bossi per “Benvenuti a Tavola”,  i Mokadelic per “Abacab” e Maurizio Dupuis per il saggio “Jerry Goldsmith e la musica nel cinema americano”. E' quanto si legge in una nota stampa diramata il 27 dicembre 2012 e che riportiamo nella sua versione integrale. Un premio speciale è andato ad Annamaria Terremoto, caporedattore del Tgr Calabria. Presidente di giuria era il maestro Stelvio Cipriani, compositore noto per lo score di “Anonimo Veneziano”, che ha suonato in esclusiva nel suggestivo teatro Rendano le note della fiction Rai “Trilussa”. Testimonial del premio Sonora è stato l’attore Lando Buzzanca che ha esordito sul palcoscenico con una poesia dedicata alle donne. Applauditissimi Beppe Barra ed Enzo Avitabile che hanno duettato in satira napoletana. La serata è stata infine arricchita da una video intervista ad Andrea Camilleri sul suo rapporto con le colonne sonore ed il cinema.


“Sono onorato – commenta Affidato – dell’incarico ricevuto dall’organizzazione del Premio Sonora. Già da 7 anni realizzo premi per il cinema ed in particolare le Colonne d’oro del Magna Grecia Film Festival con cui in tutti questi anni sono stati premiati personaggi e film nazionali ed internazionali di grande calibro. Realizzando i premi per le colonne sonore dei film ora posso dire di aver dato, con la mia arte, un contributo al cinema nazionale”. L’arte di Michele Affidato, oltre che nel campo del cinema, è sbarcata già da alcuni anni nel campo della musica ed in particolare nel più importante evento musicale nazionale, il Festival di Sanremo per il quale ha realizzato i premi speciali delle ultime tre edizioni e, poche settimane fa, anche i premi per i due giovani che accederanno al prossimo Festival della canzone italiana. Sempre più numerosi, poi, gli eventi internazionali in cui l’orafo crotonese mette la firma con la sua arte. “Certi traguardi – dichiara a tal proposito Michele Affidato - si raggiungono solo con la professionalità. Oggi non regala niente nessuno, specie in un periodo così difficile in cui diventa sempre più difficoltoso ottenere considerazione. Noi crediamo in tutto quello che facciamo  perché lo facciamo con sacrifici, amore e passione verso questo fantastico mestiere”, continua Affidato includendo nel suo discorso anche le figlie ed i suoi collaboratori: “Il mio laboratorio in piazza Pitagora è una bottega di arte orafa attrezzata. Nelle mie creazioni vengo seguito dai miei collaboratori, orafi ed incastonatori specializzati, ed è anche grazie a loro se si ottengono certi risultati. Le mie figlie Emanuela e Vanessa mi sono vicine e condividono con me scelte ed esecuzione di lavorazione”. “Quella che io esercito è un’arte antica, elaborata con sensibilità moderna, tenendo bene in mente insegnamenti e tradizioni lontane di secoli, arricchite da esperienze personali – continua Affidato - E’ per questo che riusciamo a proporci con innovazione soddisfacendo le varie esigenze che vanno dall’arte sacra alla realizzazione di premi per finire alle creazioni di gioielli”.


Quello che si conclude è stato un anno ricco di avvenimenti per il maestro Affidato che con la sua arte ha firmato prestigiosi eventi, a partire dal già citato Festival di Sanremo per cui ha realizzato un globo in oro e diamanti che ha premiato la canzone italiana più conosciuta nel mondo, per passare al premio Montecarlo, al Magna Grecia Film Festival, al premio Isola d’Elba Drink, al premio Venere Capitolina svolto al Campidoglio, al premio Moda Movie di Cosenza, al premio Award di Roma, al premio Kauros di Reggio Calabria, al premio Oriental di Roma, al premio Bellezze d’Italia di Roma, al premio Mia Martini di Bagnara, il gemellaggio artistico con l’Amministrazione Comunale di Cremona, la Croce pettorale realizzata per il Patriarca di Gerusalemme Fouad Twal, e i bassorilievi realizzati per la Fondazione dei Calabresi nel Mondo che a Washington hanno premiato il Presidente della Niaf Josef Del Raso e il tesoriere della NIAF Gabriel Battista. Tra gli avvenimenti importati del 2012 del maestro orafo crotonese c’è senza dubbio l’incontro con Sua Santità Benedetto XVI per la benedizione del Giglio di San Michele che ha portato a 15 gli incontri complessivi con i Sommi Pontefici Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Di recente, poi, Affidato è stato invitato al Parlamento Europeo, a Bruxelles, per offrire la sua testimonianza artistica di eccellenza della Magna Grecia. Tra gli altri successi personali il lancio di una nuovo linea di gioielli pubblicizzata dalla nuova testimonial Anna Falchi. Non da ultimo Affidato ricorderà l’anno che sta per concludersi per importanti riconoscimenti ricevuti: socio onorario di Italia Nostra, la menzione speciale di cittadino illustre ricevuta dall’amministrazione comunale di Crotone e la cittadinanza onoraria della città di Cutro. “Sono orgoglioso – conclude Affidato - di poter dire in tutti i miei eventi che sono un orafo di Crotone. Quella Crotone che merita un suo riscatto culturale ed economico che tarda a venire, ma al quale possono contribuire uomini di buona volontà che come me vogliono bene a questa città”.




Local Genius
www.localgenius.eu
28 dicembre 2012

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook