Notizie Flash

Altre News >>


menu categoria camera di commercio regioni province comuni governo europa paesi extra UE universita e ricerca sindacati aziende flash agroalimentare allevamenti e pesca viti vini e cantine olivicoltura salumi latticini miele artigianato fiere flash menu categoria mass media web gastronomia e cibi ristorazione alberghi agriturismi libri e riviste turismo ed itinerari musica e folklore evidenza local genius club rassegna stampa Dotro Patea Colacino Wines salumi sap Frammartino libro cucina localgenius bergamotto Me li cucco libro briganti Hotel Marconi Rubino Monardo sponsor Rubino Integra Vinitaly 2014 Istituto Agrario Catanzaro Video Calabria magazine-localgenius Fruit banner DOP JGP antonio-jerocades web tv calendario-eventi servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali servizi-speciali

Tavola rotonda a Parma: agricoltura e sostenibilità la Pac del futuro, post 2020

Nell’ambito del XV Congresso dell’Associazione Europea degli Economisti Agrari, che si terrà fino al primo settembre al Campus Scienze e Tecnologie dell’ateneo parmense

Produzione di Bergamotto in Calabria, agrume dalle...

Produzione di Bergamotto in Calabria, agrume dalle proprietà straordinarie (foto generica d'archivio)

“Riforma Pac e sostenibilità dell’agricoltura europea. Questo il tema della tavola rotonda che la Cia-Agricoltori Italiani organizza il 29 agosto a Parma, nell’ambito del XV Congresso dell’Associazione Europea degli Economisti Agrari (EAAE), di cui è institutional supporter. Al centro dell’iniziativa, che si terrà al Campus Scienze e Tecnologie dell’Università (Pad. 25 Centro Convegni Aule delle Scienze - Aula R) alle ore 10, c’è la Pac post 2020 che dovrà necessariamente essere più moderna e più semplice”. Lo si legge in una nota stampa ufficiale diramata da Cia nazionale il 25 agosto 2017, e che riportiamo integralmente. “La Politica agricola comune del futuro – spiega il comunicato - dovrà rispondere alle nuove esigenze di mercato, garantendo strumenti normativi e assicurativi adatti e in grado di gestire il fenomeno della volatilità; allo stesso tempo dovrà contribuire all’attuazione dell’accordo di Parigi e quindi concorrere alla lotta ai cambiamenti climatici”.
“Dopo i saluti di Filippo Arfini (Università di Parma) e di Margherita Scoppola (Università di Macerata e president elect Associazione Europea Economisti Agrari), ne parleranno Dino Scanavino (presidente nazionale Cia), Arnold Puech d'Alissac (presidente Commissione Catena alimentare FNSEA e membro del board FNSEA con delega alle Relazioni internazionali), Donato Romano (Università di Firenze), José-Maria Garcia-Alvarez-Coque (Università di Valencia). Modererà il dibattito Roberto Henke, direttore del Centro di Ricerca Politiche e Bioeconomia del Crea”. 




Local Genius
www.localgenius.eu
26 agosto 2017

Invia questo articolo

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Condividi su Facebook